rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Eventi

Tumori, la ricetta di Gridelli: il cancro si sconfigge a tavola

Ritorna al Moscati il progetto curato dall'oncologo di fama internazionale: La cucina entra in oncologia

L'ospedale Moscati di Avellino ripropone anche quest’anno "La cucina entra in Oncologia", il progetto di educazione alimentare rivolto a pazienti sottoposti a trattamenti di chemioterapia.
L’iniziativa giunta all'ottava edizione, fortemente voluta da Direttore del Dipartimento di Onco-Ematologia, Cesare Gridelli,  è stata presentata presso l'aula multimediale della Città ospedaliera.

Il medico presentando  l'ottava edizione del suo libro «La Cucina entra in Oncologia 2017» ha ribadito l'importanza della prevenzione. Per Gridelli alla base di una vita sana c'è una corretta alimentazione, la quale non solo può imedire l'insorgere di patologie tumorali ma anche aiutare a curarle meglio. Il libro disponibile da Feltrinelli è in buona parte frutto dell'esperienza diretta e dei risultati ottenuti dall'oncologo di fama internazionale con il progetto realizzato all'Azienda "Moscati".

"Una alimentazione non corretta – spiega il dott. Gridelli - è responsabile del 30% dei tumori. La prevenzione a tavola è una delle armi più efficaci di cui disponiamo per la prevenzione del cancro". Dunque la cucina può salvarci la vita se scegliamo i cibi giusti e anche il modo più sano di abbinarli tra loro e cuocerli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumori, la ricetta di Gridelli: il cancro si sconfigge a tavola

AvellinoToday è in caricamento