Domenica, 21 Luglio 2024
Eventi Montella

Montella, grande successo per l'edizione 2022 di Convivio al Monte

Nel panorama delle iniziative culturali provinciali, un virtuoso esempio di rilancio di un territorio attraverso la valorizzazione di un patrimonio architettonico medievale

Si è chiusa domenica 7 agosto a Montella la seconda edizione del #ConvivioalMonte2022

L’evento, ideato e sostenuto dall’Amministrazione comunale di Montella, assessorato alle politiche culturali e sociali e con un contributo da parte della Provincia di Avellino, è stato possibile organizzarlo grazie alla messa a disposizione del Complesso architettonico di Santa Maria della Neve (o del Monte come viene storicamente chiamato dalla popolazione locale) da parte all’Arciconfraternita del S.S. Sacramento.

Doveroso è un sentito, e assolutamente non formale, ringraziamento all’Arciconfraternita ed in modo particolare al suo Presidente Michele Santoro, la cui efficiente collaborazione si è rivelata preziosa contribuendo alla buona riuscita di ogni singolo evento.

Convivio al Monte costituisce , nel panorama delle iniziative culturali provinciali, un riuscito , virtuoso esempio di rilancio di un territorio attraverso la valorizzazione di un patrimonio architettonico medievale quale il Complesso monumentale del Monte .

Luogo iconico , per storia e cultura , di riconosciuta identità locale che costituisce il filo rosso delle iniziative che si svolgono durante il #Convivio e che, in quel luogo storico trovano una naturale cornice che ne eslta la valenza.

L’identità locale a cui si fa riferimento non è quella che “ pietrifica “ persone , ambiente e ricchezze territoriali , ma quella che, attraverso la conoscenza della propria cultura in senso lato e la consapevolezza della sua valenza ( o anche del suo limite ) la valorizza con strategie di sviluppo : non la mortifica o la svende ma la esalta Elaborare strategie di sviluppo non si può con la chiusura , ma solo con l’ analisi approfondita delle potenzialità di un territorio

È questa la visione che ha ispirato le due edizioni di #Convivio al Monte, che chiudendosi con un bilancio del tutto positivo crea le premesse perché la formula possa ripetrsi negli anni a venire come è intenzione dell’amministrazione comunale di Montella

Un’occhiata, anche fugace, all’Agenda degli eventi che si sono succeduti dal 22 luglio al 7 agosto dà la misura dell’impegno profuso dall’Amministrazione comunale .

A partire dalla Mostra “Ecce Mater“ proposta dall’Associazione Montorocontemporanea , a cura di Gerardo Fiore , che ha presentato “una scrittura espositiva che, partendo da due ricerche differenti , tesse un dialogo fra la pittura di Eliana Petrizzi e la variegata ricerca artistica di Gennaro Vallifuoco , sul tema ancestrale della Madre” (dal testo che introduce la rassegna) ”la Mostra nasce dall’idea di voler omaggiare attraverso l’arte la forza della femminilità generatrice , la Mater , appunto…”

Molte le persone che hanno visitato la Mostra , almeno cinquecento le firme di chi ha ritenuto voler lasciare una sua testrimonianza Gli ambienti del Monastero , che suscitano la meraviglia di chi li attraversa per la prima volta e la rinnovano in chi già li ha conosciuti , hanno esaltato la valenza delle opere espste

Gli incontri letterari con presentazione di libri , i concerti ,i convegni le iniziative di promozione turistica , il treno del paesaggio che ha toccato Montella nei giorni del Convivio , lo spazio curato dal Forum dei giovani , sono tutti rintacciabili sulle pagine social del #Convivio , del Comune di Montella , di Montorocontemporanea , sui Comunicati stampa che di volta in volta sono stati diffusi

Un sentito grazie va a quanti hanno reso possibile l’evento :la Provincia di Avellino per il contributo economico, I conservatori di Avellino e Benevento per gli straordinari Concerti , il presidente di Rete destinazione Sud e i 45 Sindaci che hanno sottoscritto il Protocollo d’Intetesa 2023 Anno del turismo di ritorno, Claudia Iandolo e Franco Genzale per la presentazione delle loro opere, le Volontarie che hanno consentito l’apertura quotidiana della Mostra, Football Academy per la messa a disposizione di navette di collegamento per il Monte , l’Istituto Superiore R. D'Aquino per aver donato un pomeriggio di socialità e cultura con I Giochi di una volta, un patrimonio di valori da riscoprire da parte di genitori e figli ed infine Perrotta Castagne.

Il programma

Venerdì 22 luglio Inaugurazione Mostra “Ecce Mater” di Eliana Petrizzi e Gennaro Vallifuoco e concerto a cura del Conservatorio Cimarosa di Avellino

Sabato 23 luglio Firma del protocollo d'intesa “2023 Anno del Turismo di Ritorno. Alla scoperta delle origini”. Nel pomeriggio il convegno dal titolo ‘Il segno e il sogno’.

Domenica 24 luglio concerto di musica napoletana eseguito dall’orchestra classica del Conservatorio ‘Nicola Sala’ di Benevento diretta dal Maestro Luigi Ottaiano.

Giovedì 28 e venerdì 29 luglio, le presentazioni dei libri di Chiara Iandolo e Franco Genzale.

Sabato 30 ‘I giochi del passato’ organizzato dall’ISS Rinaldo d’Aquino di Montella.

Domenica 31 luglio Irpinia Express Il treno irpinodel paesaggio Avellino - Montella

Gli altri appuntamenti Il tabellone del Convivio si è completato con una serie di altri appuntamenti organizzati con il contributo del Forum dei Giovani di Montella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montella, grande successo per l'edizione 2022 di Convivio al Monte
AvellinoToday è in caricamento