R&B Robert Glasper ad Avellino

 E’ stato uno degli indiscussi protagonisti dell’ultima edizione dell’Umbria Jazz e dopo il successo di Perugia arriva ad Avellino per il terzo appuntamento di Musica al Parco 2015. Lunedì 27 luglio alle 21:30 al Parco del Teatro “Carlo Gesualdo” arriva il re della musica R&B Robert Glasper accompagnato da due musicisti d’eccezione per presentare al pubblico avellinese il suo ultimo lavoro in studio «Covered», uscito lo scorso giugno e registrato dal vivo al Capitol Studios.

Dieci anni dopo il suo debutto per la Blue Note Records e i due Grammy vinti nel 2013 per la categoria "Best R&B Allbum” con il suo lavoro “Black Radio” e nel 2015 con il brano “Jesus Children” insieme a Lalah Hathaway e Malcolm-Jamal Warner, indicato come “Best Traditional R&B Performance”, Robert Glasper arriva ad Avellino per infiammare il pubblico di Musica al Parco, prima rassegna di musica jazz internazionale organizzata dal Teatro “Carlo Gesualdo” con la direzione artistica dell’associazione “I Senzatempo”. Dopo le incursioni nell’hip hop e nel R&B sotto la sigla Experiment, Glasper con i suoi compagni Vicente Archer al basso e Damion Reid alla batteria torna al jazz più puro e intimo, con un repertorio composto principalmente da cover di artisti tra i preferiti dello stesso Glasper. Dai 

Radiohead a Joni Mitchell, da Jhene Aiko a John Legend fino a Kendrick Lamar. Nel corso del concerto evento di Musica al Parco non mancheranno alcuni brani originali composti per l’occasione che sanciscono un ritorno alle origini per i tre musicisti, insieme nei primi lavori marcati Blue Note come “Canvas” del 2005 e “In My Element” del 2007. 

Attingendo principalmente dal jazz, ma rifiutando energicamente di essere immobilizzato da un unico genere o stile, Glasper e i suoi strepitosi compagni di viaggio ci presentano un album che non conosce confini. Mai banale, mai forzato, dove tutto si combina insieme, senza soluzione di continuità. Glasper sta inoltre lavorando alla colonna sonora originale per il film su Miles Davis attualmente in produzione.

Inoltre, in occasione del terzo appuntamento con la kermesse “Avellino Suona Bene”, rassegna immaginata dal consiglio di amministrazione del Teatro “Gesualdo” e dall’associazione “I Senzatempo” come una vetrina per mettere in risalto ed offrire una ribalta prestigiosa alle giovani eccellenze musicali del territorio, Musica al Parco 2015 terrà a battesimo una performance a cavallo tra il jazz e il pop d’autore affidata agli allievi dell’Accademia di Musica “Kandinsky”. Alle ore 21:00 saliranno in pedana Emanuela De Nigris alla voce e Antonello Palomba al piano.I biglietti per assistere al concerto di Robert Glasper sono ancora disponibili presso i botteghini di piazza Castello, aperti al pubblico dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, al prezzi di 15 euro per posto unico numerato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • Tutti per la parità, la Provincia di Avellino celebra l'8 marzo con un evento in streaming

    • 8 marzo 2021
  • Giornata Mondiale Malattie Rare: l'evento virtuale organizzato dagli Irpini della Capitale

    • solo domani
    • 1 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento