Cappadonia in concerto al Black House Blues

Sabato 17 dicembre al Black House Blues di Avellino, a partire dalle 21.30, Cappadonia presenterà dal vivo il suo album d'esordio, "Orecchie da elefante" uscito ad aprile 2016. Un lavoro nato e cresciuto dal sodalizio artistico con Alessandro Alosi de Il Pan Del Diavolo, che lo ha prodotto e ne ha co-firmato alcuni brani. Il risultato è racchiuso nelle nove tracce di "Orecchie Da Elefante", dove il cantautorato permeato di sonorità rock d'oltremanica di Cappadonia si incontra e si scontra con quello di matrice folk-rock statunitense del cantante e chitarrista del Pan Del Diavolo. Cappadonia è un cantautore e polistrumentista siciliano. Dopo aver partecipato come musicista ai tour di diverse band negli ultimi anni, tra cui SickTamburo, Gli Avvoltoi, Aura e molti altri, a partire dal 2014 dà il via ad una collaborazione artistica con Alessandro Alosi de Il Pan Del Diavolo, che produce il suo primo album solista co-firmando inoltre alcuni brani dello stesso. "Orecchie da elefante", in uscita il 22 Aprile 2016 per BruttureModerne/Audioglobe, è un disco ricco di collaborazioni (Gianluca Bartolo de Il Pan Del Diavolo, Nicola Manzan, El Pannocchia etc.), nel quale il miglior cantautorato italiano si arricchisce di sonorità rock/folk di matrice nord-europea e statunitense.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • Tutti per la parità, la Provincia di Avellino celebra l'8 marzo con un evento in streaming

    • 8 marzo 2021
  • Donne e scienza, raccontare il futuro attraverso le passioni del presente

    • 8 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento