Il festival della Cinegustologia continua il 21 gennaio a Zungoli

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Zungoli
  • Quando
    Dal 21/01/2017 al 22/01/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Domenica 8 Gennaio a Trevico il concerto in Cattedrale con le musiche da cinema di Ennio Morricone e la pizza d’autore per accompagnare la proiezione de “La più bella serata della mia vita” di Ettore Scola saranno il ‘piatto forte’ della seconda giornata del primo Festival italiano della Cinegustologia. Un Festival ‘bagnato’ nella sua giornata inaugurale da copiosi fiocchi di neve che hanno portato allo spostamento delle due giornate del 6 e del 7 Gennaio a Zungoli e Vallesaccarda al 21 ed al 22 Gennaio negli stessi comuni con lo stesso programma.

Domenica invece si svolgerà regolarmente tutto il programma ‘cinegustologico’ previsto a Trevico che, nonostante sia, con i suoi 1094 metri, il Comune più alto del Mezzogiorno ha messo in campo tutte le sue efficienti attrezzature ‘spazzaneve’ per consentire la prosecuzione della manifestazione in uno scenario imbiancato ‘da cartolina’ ancor più suggestivo.

Il programma domenicale dell’8 Gennaio prenderà allora il via alle 13 nella Stazione Enogastronomica della Valle di Ufita con il pranzo “Nel regno degli eco-chef” dove spiccano i prodotti tipici trevicani: patate, prosciutto e i celebri trilli fatti a mano. Alle 18 a Palazzo Scola la presentazione del progetto di una “Borsa di Studio Ettore Scola”. Alle 19 nella splendida Cattedrale Santissima Maria Assunta di Trevico il concerto a cura dell’ensemble cameristico “Harmonia Mundi” diretto dal Maestro Vincenzo Di Ianni con le musiche da cinema di Ennio Morricone: da “C’era una volta il West” a “Nuovo Cinema Paradiso”, da “C’era una volta in America” a “La leggenda del pianista sull’oceano”.

Alle 21 ancora alla Stazione Enogastronomica della Valle dell’Ufita la Cinegustologia racconterà il cinema di Ettore Scola con la pizza d’autore della pizzeria Pizzaart di Battipaglia preparata ‘live’ dal Maestro pizzaiolo Vito De Vita, due spicchi nella Guida delle Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso, Ambasciatore del gusto di Slow Food, “Chef dei grani” visto il suo grande lavoro di recupero dei grani antichi e già testimonial della pizza come eccellenza gastronomica italiana in prestigiosi Festival internazionali del cinema da Cannes a Venezia.

Il Festival della Cinegustologia prosegue il 21 e il 22 Gennaio a Zungoli e Vallesaccarda

Le due giornate di Zungoli e Vallesaccarda rinviate per l’emergenza neve saranno poi recuperate con la stessa programmazione già prevista: Sabato 21 Gennaio a Zungoli con la “Mostra Cinegustologica”, le visite guidate nelle grotte bizantine di tufo, la passeggiata del regio tratturo e la Cinegustologia itinerante tra i ‘decenni del cinema di Scola” e Domenica 22 Gennaio a Vallesaccarda con i percorsi naturalistici, i laboratori del gusto curati da Slow Food, lo show cooking con i migliori chef dell’Appenino meridionale e “La Cena” di Ettore Scola.

Presentazione del Festival della Cinegustologia

Conferenze, degustazioni, laboratori, proiezioni, spettacoli e visite guidate. Sono gli ingredienti del primo Festival italiano della Cinegustologia che nasce in Campania, a Trevico, il centro abitato più alto del Mezzogiorno peninsulare. Un borgo medievale dell’alta Irpinia, incastonato tra Campania e Puglia a 1094 metri di altezza, che ha dato i natali (il 10 Maggio del 1931) ad Ettore Scola, che ha poi celebrato il suo legame con la città nel film “Trevico - Torino - Viaggio nel Fiat-Nam”, divenuto un simbolo negli anni 70’ delle narrazioni cinematografiche dell’emigrazione dei giovani meridionali verso le grandi fabbriche del Nord.

Oggi ad oltre 40 anni da quella pellicola del 1973, una delle grandi testimonianze dell’impegno civile del cinema di Scola, ed a quasi un anno dalla morte del regista irpino (il 19 Gennaio 2016) la sua città natale lo celebra dedicando interamente alle sue opere il primo Festival italiano della Cinegustologia, un nuovo modo di fruire il cinema attraverso le analisi del gusto ideato da Marco Lombardi, docente di Cinema ed Enogastronomia in alcune delle principali Università italiane, dallo IULM di Milano alla Sapienza di Roma, dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Nella prima edizione del Festival c’è un fitto programma di eventi cinegustologici che dal 5 al 22 Gennaio, grazie alla collaborazione con i Comuni di Vallesaccarda e di Zungoli, saranno una straordinaria vetrina delle eccellenze enogastronomiche e paesaggistiche dell’intero territorio irpino della Baronia, ma saranno anche e soprattutto un modo per offrire ai più giovani  e non solo la possibilità di vedere alcuni grandi capolavori della storia del cinema italiano. Una storia che Ettore Scola ha attraversato per oltre quarant’anni (è datato 1964 il suo esordio alla regia), dirigendo alcuni dei più grandi attori del cinema italiano come Vittorio Gassman, Sophia Loren, Nino Manfredi, Marcello Mastroianni, Giovanna Ralli, Alberto Sordi e Massimo Troisi, ma anche grandi attori internazionali come Gerard Depardieu e Jack Lemmon.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Inaugura oggi il maxi supermercato Lidl

    • solo oggi
    • 25 febbraio 2021
  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • Tutti per la parità, la Provincia di Avellino celebra l'8 marzo con un evento in streaming

    • 8 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento