Mirabella in fermento per la Grande Tirata del Carro: il programma

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Mirabella Eclano
  • Quando
    Dal 15/09/2018 al 15/09/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Nel rispetto della tradizione religiosa e civile ritorna uno degli appuntamenti più sentiti dalla comunità della Valle del Calore. Ritorna il 15 settembre 2018 la grande tirata del Carro di Mirabella Eclano.

Nella consueta location sita presso Collina Santa Caterina, dove già è visibile la sagoma dell'obelisco di paglia,  alle 14 si parte con la tipica tirata. Dall'inizio sino alla fine tutti con il naso all'all'in sú, in trepidante attesa affinché tutto vada per il verso giusto. La “tirata” dura generalmente circa cinque ore e si conclude con il trasporto in trionfo del timoniere e con la benedizione degli animali davanti alla chiesa dedicata alla Madonna Addolorata.

L'obelisco è alto 25 metri, è composto da una struttura di travi lignee rivestite da pannelli di paglia lavorata mano. Il carro viene “tirato”, attraverso i campi e lungo le strade cittadine, da sei coppie di buoi e da una moltitudine di uomini. Aggrappati alle funi di canapa che si diramano da esso, i “funaioli” lo tirano a braccia pronti a correre, ad allentare la presa o a frenarne la corsa, pur di evitare l’evento più temuto, una rovinosa caduta considerata dai protagonisti del rito foriera di sventure.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • "Resistere Pedalare Resistere", il ricordo della Resistenza Italiana

    • 25 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento