Appuntamento con lo storico Carnevale di Castelvetere sul Calore

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Castelvetere sul Calore
  • Quando
    Dal 03/03/2019 al 10/03/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Due appuntamenti imperdibili con lo storico Carnevale di Castelvetere. Il 3 e il 10 marzo il ritorno di un evento travolgente come la tradizionale kermesse castelveterese.

A partire dalle ore 14:30 per due domeniche non perdetevi le sfilate di gruppi mascherati e i carri allegorici. Ad animare il tutto la musica popolare e il ritmo incalzante della tarantella.

STORIA

Le origini di questa manifestazione sono antichissime e affondano le propre radici nelle rivalità artigianali dei due agglomerati del Castello e della Pianura che, dopo la seconda guerra mondiale, presero il nome di Piazza e via Roma.  Il Carnevale metteva a confronto, quindi, le individualità artigianali, spronate dalla volontà goliardica di prendere in giro i personaggi della frazione avversaria.

La satira feroce, sfociata a volte anche in scontri fisici, era gestita meticolosamente: i carri venivano costruiti in luoghi segreti, e segreti erano anche i soggetti cui si ispiravano per evitare che la controparte potesse rispondere con un altro carro allegorico allo sfottò di quello presentato. Tra gli anni ’60 e ’70 il Carnevale castelveterese raggiunse il suo culmine. Oltre ai carri allegorici, si formavano numerosi gruppi mascherati, composti da varie fasce di età; c’era ad esempio il gruppo delle pacchiane, composto da ultrasessantenni, poi quello dei giovani, dei bambini, ecc. Col passare degli anni è andata crescendo sia la qualità dei carri allegorici che quella dei balletti e dei costumi.

Dopo gli anni ’70, con la fondazione delle Pro Loco, le due fazioni sono state unite, creando un unico gruppo carnevalesco a favore dei numerosissimi spettatori provenienti dai paesi e dalle città circostanti. Questo cambiamento ha portato alla fine (peraltro graduale) delle ostilità tra le due fazioni e della cultura dello “sfottò”, rendendo protagonisti della satira i politici nazionali e lasciando come unico stimolo la voglia di divertirsi tutti assieme e il piacere di offrire al pubblico uno spettacolo curato il più dettagliatamente possibile. Baluardo dell’antico splendore rimane la tarantella, il cui gruppo mascherato non può mai mancare in ogni edizione del Carnevale. Alla fine della sfilata tutti i gruppi, nonché gli spettatori, si riversano nella piazza di Castelvetere per scatenarsi in questo antico e coinvolgente ballo, tipico delle nostre zone.

La manifestazione come ogni anno si svolge la domenica ed il successivo martedì grasso con sfilate per le principali strade cittadine di gruppi mascherati, balletti folcloristici e coloratissimi carri allegorici in cartapesta. Il Carnevale Castelveterese è tra i più artistici ed più rinomati Carnevali d’lrpinia e della Regione Campania. (FONTE: www.carnevalecastelveterese.it)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Nusco il grande ritorno della Notte dei Falò

    • da domani
    • dal 17 al 19 gennaio 2020
  • Mannoia, Preziosi, Sgarbi: ecco il cartellone della stagione 2019/2020 del Teatro Gesualdo

    • dal 12 ottobre 2019 al 21 aprile 2020
  • Duecento secondi per conoscersi, al Bar Cappuccini l'evento "Let's Speed Date"

    • dal 14 al 16 febbraio 2020
  • I Falò di Sant'Antonio aprono la 50esima edizione del Carnevale di Castelvetere

    • da domani
    • dal 17 al 18 gennaio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento