Capodanno d’Italia a Taurasi, in consolle la leggenda Michael Massi

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Taurasi
  • Quando
    Dal 31/12/2019 al 31/12/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

E’ di poche ore fa la notizia ufficiale dell’arrivo a Taurasi per Capodanno dell’artista Michael Massi, una leggenda dell’house music italiano, in occasione della serata conclusiva del Christmas Wine Fest, il 31 dicembre dalle ore 23:00 al Castello di Taurasi.

L’evento denominato “Capodanno d’Italia” rappresenta la festa di chiusura di questa incredibile manifestazione, che dal 6 dicembre ha coinvolto più di 30.000 visitatori e che è stata candidata dal Ministero delle Attività Culturali e del Turismo al premio “Italive 2019” come migliore evento enogastronomico italiano.

L’artista partenopeo Michael Massi, celebre per aver calcato i palchi di Ibiza, Sidney, New York ed più importanti del mondo al fianco di deejay del calibro di Frankie Knuckles, Carl Cox, Little Louie Vega, Tiesto, David Morales ed Erick Morillo, ritornerà per la prima volta ad esibirsi per una unica ed irripetibile data.

Ad attendere la mezza notte nel Castello di Taurasi tra musica, spettacoli pirotecnici e di intrattenimento, in consolle i deejay Adriano Imbriano, Cristian Castagna, Patrick. Il ticket di ingresso è di 10€, prenotabile online qui: bit.ly/CapodannoTaurasi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • Tutti per la parità, la Provincia di Avellino celebra l'8 marzo con un evento in streaming

    • 8 marzo 2021
  • Donne e scienza, raccontare il futuro attraverso le passioni del presente

    • 8 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento