rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Eventi

Avellino Summer Fest, presentato l'evento "Le sei notti di Venere"

L'evento riguarderà le tradizioni irpine, con musica folklorisitica, si svolgerà dal 20 al 25 agosto a Corso Vittorio Emanuele

Oggi pomeriggio, presso la sala stampa del Comune di Avellino, è stato presentato il festival dell'identità popolare "Le sei notti di Venere", un evento che riguarderà le tradizioni irpine, con musica folklorisitica, dal 20 al 26 agosto e che si svolgerà a Corso Vittorio Emanuele. Alla conferenza stampa ha preso parte il sindaco Gianluca Festa, la vicesindaco Laura Nargi e Roberto D'Agnese.

In rassegna sono in programma ogni giorno animazioni sul tema “La mitologia oggi” a cura di Ethnoi. In comune c’è stata la presentazione del cartellone. Il 20 esibizione finale delle “Migrazioni sonore”, domenica 21 raduno finale di piazza con le ASSURD, il 22 il concerto e i balli con Vincenzo Romano, il 23 i Picarielli, il 24 spazio ai Dissonanthika e giovedì 25, gran finale, con la notte dei 100 tamburi e la Tarantella di Montemarano

Avellino Summer Fest, presentato l'evento "Le sei notti di Venere"

"Le "6 notti di Venere" intende valorizzare e promuovere l’identità popolare ed è un festival che punta a diventare un appuntamento di grande qualità e tradizione all’interno della programmazione annuale degli eventi in città, afferma il sindaco di Avellino,  Gianluca Festa. "Noi abbiamo una importante tradizione e riteniamo che il capoluogo debba svolgere il suo ruolo. Perché Venere? Il nome trova ispirazione da una delle statue che appartengono alla Dogana, ed evoca amore, bellezza e cultura popolare. Abbiamo presentato la rassegna in Comune. Ecco l’accattivante programma, vi aspetto numerosi", conclude. 

Screenshot_20220817-211606_Adobe Acrobat-2

Coinvolgere il centro storico del capoluogo attraverso seminari di danza

“Le sei notti di Venere vuole parlare di una identità irpina, legata alla danza e alla tradizione popolare”, afferma Roberto D’Agnese. L’idea è voler creare un festival di danze popolari. Vogliamo coinvolgere il centro storico del capoluogo attraverso seminari di danza, approfondimenti sulla musica popolare e, infine, anche l’esecuzione delle varie danze popolari. Al termine di ogni serata, ancora, le persone si raccoglieranno in piazza Liberta per il grande concerto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino Summer Fest, presentato l'evento "Le sei notti di Venere"

AvellinoToday è in caricamento