Archiving Irpinia del Gal Partenio

  • Dove
    Palazzo Baronale
    Indirizzo non disponibile
    Prata di Principato Ultra
  • Quando
    Dal 12/02/2016 al 13/02/2016
    11
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Il programma di Archiving Irpinia intende concentrare l’approccio territoriale ai nuclei abitativi della Valle del Sabato, dal forte patrimonio naturalistico e culturale, con la riattivazione di un processo mnemonico capace di far emergere, attraverso l'arte contemporanea e le sue procedure, nuovi strumenti di indagine antropologica, politica e urbana.

Il percorso di analisi delle pratiche si concentrerà in questo passaggio sull'archiviazione dei sistemi agricoli e urbani radicati nelle preesistenze del luogo (ecologiche, agroalimentari, produttive). Il laboratorio vedrà quindi l'interazione di differenti metodi di investigazione territoriale con la partecipazione di ospiti internazionali come Fernando Garcia-Dory (Spagna) con un contributo sull'idea dell'artista come agro-ecologista e la costruzione di organizzazioni sociali sostenibili, dalla campagna agricola alle unità produttive del paesaggio rurale, Bert Theis (Lussemburgo) per la costruzione di forme associative e comunitarie nei processi di socializzazione del territorio e dell'urbano ma anche dello spazio vissuto, Ugo La Pietra (Italia) per uno sguardo antropologico e la riattivazione dell'artigianato locale, con il recupero delle professioni, della distribuzione sociale dei saperi e le forme di produzione materiale, insieme agli abitanti di Prata e i partecipanti al workshop.

Fuori dalla programmazione del Gal Partenio, conclusa a dicembre 2015, Archiving Irpinia prepara una proposta di durata pluriennale, dislocata in tappe successive in alcuni comuni del Partenio, che si estenderà in un ampio arco temporale attraverso una piattaforma di attività espositive e laboratoriali, residenze e incontri, forme di animazione e teatro sociale insieme a operazioni artistiche nello spazio pubblico, offrendo l'infrastruttura per gli aspetti educativi e artistici del progetto insieme alla possibilità di sostenere forme di convivenza, economia e creatività all'interno delle comunità attive su scala territoriale.

Archiving Irpinia prevede così l’attivazione di nuove pratiche (culturali, sociali, insediative, economiche) che possano incontrare nuove utenze (saltuarie, permanenti, ecc) non più soltanto locali ma di carattere internazionale. L’arte contemporanea può, dunque, delocalizzare in senso figurativo questi luoghi ed esportarli, attraverso i suoi canali comunicativi, in circuiti collettivi che esulano da confini geografici, ingenerando un processo di “esternalizzazione” delle identità locali e del patrimonio culturale.

Sensibilizzazione e collaborazione comunitaria, valorizzazione delle pre-esistenze, esplorazione artistica individuale saranno gli strumenti che permetteranno di sviluppare su scala locale un’arte del “fare” e un’arte del “mostrare” come strategie interconnesse. Nelle rispettive specificità dei due poli, partire dai depositi culturali e rurali significherà confrontarsi con le potenzialità manifatturiere, quelle agricole e con i poli artistico-museali.“Archiving Irpinia rappresenta un’azione fortemente innovativa per il territorio ed in grado di determinare impatti positivi sulle collettività locali. Abbiamo già tracciato percorsi di valorizzazione in tematismi di elevato valore culturale. In questo caso, l’arte contemporanea crea i presupposti per la nascita di nuove idee per la crescita sociale e sostenibile”, afferma Luca Beatrice, presidente del GAL Partenio.

Archiving Irpinia è stato realizzato in collaborazioni operative in sinergia con realtà associative e no profit attive sul territorio, tra cui l'Associazione Calendula e l'Associazione Giovani Architetti Irpini. L’intervento del 13 Febbraio prevede modalità laboratoriali (nella formula di un workshop intensivo) con artisti tutor internazionalmente riconosciuti, maestranze locali, studenti e membri della comunità interessati alle tematiche proposte.

PROGRAMMA 

venerdì 12 febbraio 

17:00 

CONFERENZA STAMPA e presentazione del progetto

Palazzo della Prefettura, Corso Vittorio Emanuele 6, Circolo della stampa, 

Avellino

Intervengono:

Gaetano Tenneriello, sindaco di Prata P.U. 

Luigi d'Oro, coordinatore Archiving Irpinia

Marco Scotini, curatore Archiving Irpinia

Luca Beatrice, presidente Gal Partenio

Modera i lavori: Maurizio Reveruzzi, coordinatore Gal Partenio

sabato 13 febbraio 

11:00 

Apertura lavori al pubblico e inizio del workshop

Palazzo Baronale, Prata di Principato Ultra (Av)

18:00 

Chiusura dei lavori

20:00 

Agri-break

a seguire dj set di Ernesto Razzano

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • #arivederlastoria: l'iniziativa social di "Dante per tutti" che parte dall'Irpinia

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 settembre 2021
    • #arivederlastoria
  • Giuseppe Camuncoli, da Spiderman a Star Wars: prorogata l’esposizione al Carcere Borbonico

    • dal 1 febbraio al 24 aprile 2021
    • Ex carcere Borbonico
  • Tutti per la parità, la Provincia di Avellino celebra l'8 marzo con un evento in streaming

    • 8 marzo 2021
  • Donne e scienza, raccontare il futuro attraverso le passioni del presente

    • 8 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento