Economia

Vertenza Cgs, Zaolino (Fismic): "Blocchiamo i depuratori"

"La Fismic - dichiara il Segretario Generale Giuseppe Zaolino - proporrà domani di passare dalle parole ai fatti. Troppi attendismi e troppe chiacchiere a vuoto sono state consumate, in questi ultimi mesi"

Si è tenuta questa mattina, presso la sede della Fismic di Avellino, la riunione con gli attivisti e delegati della Fismic del CGS di Pianodardine , in preparazione dell’assemblea unitaria che si terrà domani alle ore 9,30 presso il Centro Sociale Samantha della Porta di Avellino . 

"La Fismic - dichiara il Segretario Generale Giuseppe Zaolino - proporrà domani di passare dalle parole ai fatti. Troppi attendismi e troppe chiacchiere a vuoto sono state consumate, in questi ultimi mesi. Bisogna fermare i depuratori - continua Zaolino - perché  è l’unico modo per ricreare la giusta attenzione sul problema della depurazione e degli 80 lavoratori del CGS. Siamo consapevoli della gravità della situazione e visto che gli appelli fatti finora non hanno sortito effetti è giusto che lavoratori e sindacati ritornino a far sentire la loro voce.

Da domani  si fa sul serio - conclude Zaolino - e misureremo con lo sciopero anche la capacità d’intervento delle Istituzioni e dei soggetti preposti per individuare la soluzione definitiva al problema della depurazione in Irpinia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Cgs, Zaolino (Fismic): "Blocchiamo i depuratori"

AvellinoToday è in caricamento