Venerdì, 14 Maggio 2021
Economia

Vertenza Ipercoop, la Regione e i sindacati studiano una soluzione

A Napoli

Si è tenuto questa mattina, presso la sede del Consiglio regionale della Campania, un incontro sulla vertenza Ipercoop di Avellino. Su convocazione dalla presidente Rosetta D'Amelio, erano presenti: i sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl, una delegazione di lavoratori, i consiglieri regionali irpini, il presidente della commissione Attività produttive Nicola Marrazzo, l’assessore al Lavoro Sonia
Palmeri e all’assessore alle Attività produttive Amedeo Lepore. “Già nei giorni scorsi avevo incontrato i dipendenti in sciopero davanti al punto vendita Ipercoop di Avellino – dichiara D’Amelio – e avevo assunto l’impegno a convocare in tempi brevi un incontro in Consiglio regionale con gli assessori competenti per la materia”.
“Come è noto – continua - la Regione Campania non è direttamente coinvolta in questa vertenza, tuttavia non potevamo restare indifferenti alle richieste dei sindacati e dei 138 lavoratori a rischio
licenziamento. Per questo motivo, l’assessore Palmeri ha dato disponibilità a procedere alla convocazione della parte imprenditoriale e, in raccordo con l’assessore Lepore, alla richiesta di
apertura di un tavolo di crisi presso il ministero dello Sviluppo Economico”. “Più in generale - conclude la presidente D’Amelio -, siamo al lavoro in commissione Attività produttive per l’individuazione di forme di salvaguardia dei livelli occupazionali nel settore del commercio e della grande distribuzione”.

"Come Cisl e Fisascat insieme alle altre sigle sindacali abbiamo incontrato per la vertenza Ipercoop Avellino la Presidente del Consiglio Regionale Rosetta D'amelio, gli ass. Palmeri e Lepore, presenti al tavolo di stamattina anche i Consiglieri Todisco e Alaia, quanto abbiamo richiesto è stato accolto: la riunione con Coop e AZ in Regione prima o subito dopo il 29 maggio, la disponibilità della Regione ad accompagnare il percorso con gli strumenti di politica attiva previsti in regione e a livello nazionale. Inoltre la richiesta da parte della Regione per avere una riunione al MISE con Coop e AZ insieme al Sindacato. Un passo in avanti importante ....la vicenda Ipercoop di Avellino deve diventare una vertenza della Campania e anche di interesse naziopnale. La nostra attenzione sarà continua e costante per costruire un percorso sinergico e condiviso per garantire il massimo risultato positivo per i lavoratori e per il nostro territorio. Abbiamo interessato le segreterie nazionali del sindacato. Continueremo ad intraprendere tutte le azioni necessarie per tutelare i 138 lavoratori e anche i lavoratori dell'indotto. Adesso attendiamo la data di convocazione della riunione in Regione. Nel frattempo continueremo a stare al fianco dei lavoratori" recita in una nota la Cisl IrpiniaSannio con Mario Melchionna e la Fisascat Cisl con Raffaele Montuori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Ipercoop, la Regione e i sindacati studiano una soluzione

AvellinoToday è in caricamento