menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pionati "parcheggiato di lusso" in Rai: "Lavoro da 30 anni, guardate anche il cv"

Per la prima volta, la tv pubblica applica la legge Brunetta sulla trasparenza e diffonde gli stipendi dei dipendenti, giornalisti e non. L'ex notista e deputato irpino guadagna 200 mila euro lordi e al momento è in riposo spesato, in attesa di ricollocazione

Per la prima volta la tv pubblica applica la legge Brunetta sulla trasparenza della pubblica amministrazione e rende pubblici gli stipendi dei dipendenti, giornalisti e non, che lavorano in Rai. Nell’elenco è finito anche l’irpino Francesco Pionati che guardagna 200 mila euro lordi. L’ex notista e deputato è additato come uno dei "parcheggiati" di lusso: in attesa di ricollocazione, al momento è in riposo spesato.

Gli stipendi, viene precisato da viale Mazzini sono 'in linea con quelli che percepiscono in Italia e all’estero manager di aziende di simili dimensioni". E comunque, spiegano le stesse fonti, dovrebbe essere apprezzata la volontà di trasformare la Rai in una casa di vetro.  

Ma cosa dice al riguardo il diretto interessato? Pionati difende il suo ruolo: "Ma io mica sono alla Rai da ieri, li lasci parlare i politici, so come fanno, sono stato in politica anch’io. La Rai oltre a rendere noti gli stipendi pubblicherà anche i curriculum con la carriere. Un conto è chi è entrato un anno fa, un conto è essere qui da trent’anni. Ho un contenzioso soft, guardate il mio curriculum oltre che la busta paga".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento