rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Economia

Mercato bisettimanale, Festa: "Verremo incontro agli operatori che vogliono mettersi in regola"

I commercianti: "Il sindaco cambia idea in continuazione. Domani, per noi, sarà un'altra giornata da disoccupati"

Nella mattinata di oggi ha avuto luogo l'attesissimo vertice in Prefettura, alla presenza del sindaco Gianluca Festa, relativamente al futuro del mercato bisettimanale di Avellino. 

Il primo cittadino irpino abbassa i toni, ma c'è sfiducia da parte degli operatori commerciali:

"Verremo incontro a tutti quegli operatori che hanno mostrato la volontà di mettersi in regola. Con quest'ultimi, l'interlocuzione e' sempre aperta e già martedì potranno fare il mercato, presumibilmente a campetto Santa Rita. Per quanto riguarda i furbetti, invece, questa amministrazione non è certamente interessata. Chi non paga arreca soltanto danni alla comunità avellinese e questo significa meno servizi. 

"Il sindaco cambia idea in continuazione"

Dall'altra parte, però, gli ambulanti non sembrano avere fiducia nelle parole del sindaco; ecco quanto dichiara Giuseppe Innocente, vicepresidente di Confesercenti/Imprenditori Irpini: 

"Il sindaco cambia idea in continuazione. Domani, per noi, sarà un'altra giornata da disoccupati. Confermiamo assolutamente la manifestazione che avrà luogo martedì. Faremo sentire le nostre ragioni fino alla sede del comune. Festa ha fatto passare il messaggio che il mercato bisettimanale fosse un insieme di delinquenti ma, chiaramente, non è così. La nostra manifestazione di martedì sarà regolarmente autorizzata dalla Questura di Avellino".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato bisettimanale, Festa: "Verremo incontro agli operatori che vogliono mettersi in regola"

AvellinoToday è in caricamento