rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Economia

Al via lo sciopero dei benzinai: la lista dei distributori aperti

Due gli impianti di rifornimento di carburante che garantiscono il servizio di erogazione in Irpinia: Calaggio Sud e Mirabella Nord sulla A16 Napoli-Canosa

Gli impianti di rifornimento dei carburanti hanno chiuso, self service compresi, alle 19 di ieri sera sulla rete ordinaria e alle 22 sulle autostrade. Lunghe code di auto si sono formate davanti ai distributori per accaparrarsi il rifornimento del serbatoio prima dello sciopero proclamato dai sindacati Faib, Fegica e Figisc/Anisa: "Si protesta contro la campagna diffamatoria nei confronti della categoria e gli inefficaci provvedimenti del Governo, che continuano a penalizzare solo i gestori senza tutelare i consumatori, e per scongiurare nuovi aumenti del prezzo dei carburanti".

Distributori chiusi dalle 19 di ieri, 24 gennaio

Le organizzazioni sindacali protestano anche contro l’esposizione del cartellone con il prezzo medio regionale settimanale e contro le sanzioni previste in caso di mancato rispetto della pubblicità dei prezzi. "Il Governo, invece di aprire al confronto sui veri problemi del settore, continua a parlare di 'trasparenza' e 'zone d’ombra' solo per nascondere le proprie responsabilità ed inquinare il dibattito, lasciando intendere colpe di speculazioni dei benzinai che semplicemente non esistono. Ristabilire la verità dei fatti diviene quindi prioritario, per aprire finalmente il confronto di merito" hanno dichiarato le sigle.

Per garantire i servizi minimi essenziali, alcuni distributori saranno aperti in città e sulle autostrade. Infatti, nel settore carburanti, la regolamentazione dello sciopero prevede che durante l'agitazione debba essere "mantenuto in servizio un numero di stazioni di rifornimento non inferiore al 50% degli esercizi aperti nei giorni festivi secondo i turni programmati". L'elenco dei benzinai aperti è nelle mani delle varie prefetture. Tendenzialmente, a rimanere aperti sono gli impianti totalmente automatizzati. In autostrada, invece, è la regione a comunicare gli impianti aperti e la legge impone un distributore aperto ogni cento chilometri.

Dunque, chi è rimasto a secco può ancora sperare di poter fare il pieno. Due gli impianti di rifornimento di carburante che garantiranno il servizio di erogazione in Irpinia: Calaggio Sud e Mirabella Nord sulla A16 Napoli-Canosa.

Elenco distributori di carburanti attivi e provvisti di self h24 sul territorio della provincia di Avellino

ATRIPALDA- ESSO - VIA SAN LORENZO, 24- 83042 ATRIPALDA-TOP STATION - SS7 APPIA KM 309+218 SNC - 83042
ATRIPALDA- LUDOIL PV 7566- SS7 BIS- 83042
PRATOLA SERRA- IP MATIC- STRADA STATALE 7 KM 302+100 - 83039 MANOCALZATI-IP-SSOFANTINASNC-83030
MONTELLA- TOIL- LOC. CANNAVALI SNC - 83048
MONTELLA- ENI - DON MINZONI, 90 - 83048
MERCOGLIANO - ESSO- SS 7 BIS KM 78+600 SNC 83013
VENTICANO - TOIL- STRADA PROVINCIALE PONTEARENOLA, 234 - 83030
ARIANO IRPINO -Q8 ATALNTIDE SAS - CONTRADA MADDALENA- 83031 ARIANO IRPINO - ENI 54573 - 90 DELLE PUGLIE, KM 21, FOGGIA- 83031 ARIANO IRPINO-Z.P. PETROLI SRL- SS 90 VIA MARTIRI SNC-83031
ARIANO IRPINO-, Q8 DI BORRIELLO GIANLUIGI -VIA CARDITO - 83031
ARIANO IRPINO - Q8 SAN ANTONIO - VIA GIACOMO MATIEOTITI S..ANTONIO SNC- 83031
ARIANO IRPINO - ENI -AREA DI SERVIZIO CAMPOREALE SRLS - CAMPOREALE KM 32,500 SNC- 83031
ARIANO IRPINO- ESSO- SS 90 KM 24+600-83031
ARIANO IRPINO - S PETROLI -VIA MADDALENA SNC - 83031
RETE AUTOSTRADALE
A16 Da Napoli a Canosa – Area di Servizio CALAGGIO SUD, KM 106 A16 Da Canosa Napoli – Area di Servizio MIRABELLA NORD, KM 77

Impianti aperti sulla rete autostradale

Immagine 2023-01-25 110641

Impianti aperti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via lo sciopero dei benzinai: la lista dei distributori aperti

AvellinoToday è in caricamento