rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Economia

Rilancio IIA, Morsa (Fiom Cgil Avellino): "Regione Campania assente rispetto alle strategie industriali"

Al Circolo della Stampa la presentazione del rapporto, redatto dal Prof. Davide Bubbico, sullo stato della reindustrializzazione dell'Industria Italiana Autobus e l'impatto industriale sul territorio

Questa mattina, presso il Circolo della Stampa, la Fiom Cgil Avellino ha presentato il rapporto, redatto dal Prof. Davide Bubbico del Dipartimento di Studi Politici e Sociali dell'Università degli Studi di Salerno, riguardante lo stato della reindustrializzazione dell'Industria Italiana Autobus e le ricadute industriali sul territorio.

Conferenza stampa su Industria Italiana Autobus

Prof. Bubbico: "La Regione deve sostenere le attività di supporto alla progettazione"

"Già 20 anni fa realizzammo un'analisi, soprattutto sui fornitori e sull'indotto, di quello che era lo stabilimento Irisbus perchè eravamo interessati al potenziamento delle forniture. Oggi, conosciamo bene la vicenda dello stabilimento ma sappiamo anche le potenzialità che si aprono alla luce del PNRR - spiega il Prof. Davide Bubbico - tuttavia, in esso è supportato solo l'acquisto di bus che siano alimentati elettricamente o a idrogeno, in un mercato italiano dove l'85% degli autobus immatricolati negli ultimi due anni sono alimentati con il diesel. Quindi, la Regione Campania dovrebbe sostenere adeguatamente, come ha fatto l'Emilia Romagna, le attività di supporto alla progettazione perchè nella transizione tecnologica sono necessari degli investimenti.

Prof. Bubbico: "Evitiamo che le risorse del PNRR finiscano per privilegiare costruttori esteri"

"E' fondamentale che l'unica impresa dedicata alla produzione di autobus nel nostro paese debba essere sostenuta adeguatamente per evitare che le risorse del PNRR finiscano per privilegiare costruttori esteri, che sono meglio posizionati sulla frontiera tecnologica - sostiene il Prof. Davide Bubbico - è un bene quello che è accaduto finora con la reindustrializzazione e l'avvio del sito, chiuso da anni, ma bisogna rafforzare le capacità produttive e l'indotto, che già esiste nella zona industriale di Flumeri. Va bene aumentare i volumi produttivi ma dobbiamo pensare, in un'ottica più generale, ad un investimento che guardi al settore della mobilità. Il trasporto urbano è soltanto un pezzo". 

Flumeri, Marinelli: "Proponiamo di creare una fabbrica integrata"

Presente alla conferenza stampa il coordinatore nazionale della Fiom-Cgil Automotive, Simone Marinelli: "In Italia, il trasporto pubblico va assolutamente rilanciato perchè la flotta pubblica è molto vecchia e va sostituita. Con il PNRR ci sono le possibilità per farlo ma è chiaro che lo Stato deve fare la sua parte perchè occorre rilanciare l'industria italiana degli autobus. Per lo stabilimento di Flumeri proponiamo di creare negli spazi inutilizzati una fabbrica integrata, attrarre le imprese che lavorano nella componentistica e farle entrare nello stabilimento. E' chiaro, però, che abbiamo bisogno di avere volumi produttivi adeguati per mandare avanti l'azienda e questa proposta. Stiamo attendendo una convocazione, richiesta due mesi fa, del Ministero dello Sviluppo Economico perchè la situazione aziendale è critica e va affrontata e c'è bisogno di mettere in sesto l'azienda e di farla ripartire rapidamente perchè le richieste ci sono" conclude.

Giuseppe Morsa, segretario generale della Fiom-Cgil di Avellino, si è soffermato sul ruolo della Regione Campania nello sviluppo del settore, sottolineando la carenza di strategie e di una visione chiara del territorio:  "L'attenzione vera e strutturale, rispetto alle strategie industriali, da parte della Regione Campania è assente. Su questo aspetto, non ha una visione del territorio. Non immagina che nella regione possa esistere l'industria metalmeccanica. A Flumeri ci sono tutte le condizioni per strutturare un polo vero pubblico. Questa fase è decisiva, dobbiamo coglierla altrimenti significherebbe che in provincia di Avellino non si può fare industria".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rilancio IIA, Morsa (Fiom Cgil Avellino): "Regione Campania assente rispetto alle strategie industriali"

AvellinoToday è in caricamento