menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boccone amaro per Moschillo: a Milano dovrà sfilare con Rich

Il suo ex e blasonato socio,John Richmond, ha ottenuto una nuova vittoria in Tribunale per l'utilizzo del marchio Richmond che resta esclusivo della società Fashioneast

Saverio Moschillo, l'imprenditore della moda arianese, deve mandare giù un boccone amaro proprio nel corso della settimana di Milano Moda Donna. Il suo ex socio e blasonato John Richmond ha ottenuto una nuova vittoria in Tribunale per l'utilizzo del marchio Richmond che resta esclusivo della società Fashioneast. Moschillo è corso ai ripari e andrà in passerella con il nuovo brand Rich. 

"Pur avendo già iniziato attività giudiziaria in Italia e all'estero  per tutelare la legittimità del lecito utilizzo del marchio Richemond - si legge in una nota firmata Saverio  Moschillo -, al fine di evitare alla Camera Nazionale della Moda Italiana e alla Moda situazioni spiecevoli, confermo che per la sfilata di domenica 25 settembre userò il marchio Rich di mia esclusiva proprietà".

Il Tribunale di Milano, nei giorni scorsi, ha respinto il suo ricorso e confermato l’istanza di primo ordine del 20 giugno, vietando "al sig. Saverio Moschillo e alle società Gioia Milano, Moschillo e Biver l'uso di qualsiasi marchio, nome, denominazione, nome a dominio, insegna che costituisce o include il nome John Richmond o Richmond, in relazione a qualsiasi prodotto o servizio, con effetti estesi all'intero territorio dell'Unione Europea".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento