menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Petracca: "A marzo i primi bandi del Psr"

"Le prossime settimane - continua Petracca - saranno comunque importanti in vista della piena operatività del Piano. Sono, infatti, in via di definizione tutti i criteri selettivi che saranno utilizzati per la redazione dei bandi"

"Già dalla fine di marzo partiranno i bandi relativi alle prime misure del nuovo Psr. Le prime azioni ad attivarsi saranno quelle relative al sostegno al sistema delle imprese, ai primi insediamenti, al ricambio generazionale per gli imprenditori agricoli". Lo dichiara Maurizio Petracca, presidente della Commissione Agricoltura del Consiglio Regionale della Campania che ha tenuto un’audizione dedicata al Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 alla quale hanno partecipato Filippo Diasco, direttore generale delle Politiche Agricole della Regionale Campania, e Serena Angioli, assessore regionale ai Fondi Europei.

"Le prossime settimane – continua Petracca – saranno comunque importanti in vista della piena operatività del Piano. Sono, infatti, in via di definizione tutti i criteri selettivi che saranno utilizzati per la redazione dei bandi e quindi per l’accesso alle risorse europee. Si tratta di un lavoro impegnativo rispetto al quale, grazie alla disponibilità dell’assessore Angioli, abbiamo avviato una proficua collaborazione tra giunta e consiglio regionale".

"Rientra – conclude Petracca – in questa fase di confronto anche la partita dei Gal della Campania. I consorzi dovranno svolgere un ruolo di primo piano nell’attuazione del Psr. Da qui la necessità di definire criteri di accesso alle risorse che siano rispondenti alle esigenze dei territori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento