menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Petracca: "Rendicontazione Psr sarà prorogata a novembre"

"Adesso la partita si sposta - così conclude Petracca - sulle risorse dell'accelerazione della spesa. Anche per questo capitolo così consistente della programmazione 2007-2013 è necessario arrivare allo stesso risultato"

"Esprimo soddisfazione per l’apposizione della firma al decreto che ha stabilito la proroga al 15 novembre prossimo per la rendicontazione di numerose progettualità relative al Psr 2007-2013. Si tratta di una decisione che riguarda e interessa oltre seimila pratiche e che coinvolge un numero elevato di imprese e di enti titolari degli investimenti". Lo dichiara Maurizio Petracca, presidente dell’VIII Commissione Permanente (Agricoltura, Caccia, Pesca, Risorse comunitarie e statali per lo Sviluppo) della Regione Campania.

"Va sottolineato – continua Petracca – il lavoro portato avanti con determinazione e celerità dagli uffici della Direzione Generale per le Politiche Agricole che io stesso ho sollecitato su una questione di sicuro interesse e rispetto alla quale ho registrato non poca preoccupazione da parte dei titolari dei progetti. E’ questa la conferma di come azioni sinergiche ed incisive portino a risultati di grande importanza".

"Adesso la partita si sposta – così conclude Petracca – sulle risorse dell’accelerazione della spesa. Anche per questo capitolo così consistente della programmazione 2007-2013 è necessario arrivare allo stesso risultato, cioè quello di una proroga significativa. Sono numerosissime le amministrazioni locali che vivono un momento di grande disorientamento legato proprio alle incertezze procedurali e alla ristrettezza dei tempi a loro disposizione per il completamento degli interventi, la rendicontazione e la successiva certificazione della spesa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento