menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carlo Sibilia e Angelo Tofalo in visita all'azienda Omi

A margine della visita hanno incontrato i sindaci del territorio

"Un'eccellenza nazionale nel campo della meccanica di alta precisione nel settore aeronautico civile e militare. Base in Irpinia ma motivo di orgoglio per tutto il Paese". Così i Sottosegretari Angelo Tofalo e Carlo Sibilia commentano la visita all'azienda irpina OMI, punta di diamante nel settore metalmeccanico. "L’alta tecnologia e la qualità presenti qui - continuano i due Sottosegretari - rappresentano un volano per l’economia territoriale fatta non solo di manovalanza ma di alte competenze. Da oltre trent’anni nel settore , partecipa a programmi con industrie leader internazionali come Airbus, Boeing, Lockheed Martin, AgustaWestland, e impegnandosi nella sperimentazione di componenti e processi innovativi. Come la lavorazione del titanio. Dovere della politica è mettere queste imprese nelle condizioni ideali per produrre". Sibilia e Tofalo hanno visitato gli stabilimenti dell'azienda a Lacedonia e Vallata, in provincia di Avellino.

A margine della visita hanno incontrato anche i sindaci dei comuni limitrofi per un momento di ascolto e confronto. "Oggi abbiamo riacquisito credibilità nei confronti dei piccoli comuni. Combattendo la povertà e l’emarginazione con il reddito di cittadinanza e investendo oltre 1 miliardo di euro per messa in sicurezza di strade e scuole e efficientamento energetico. Non è il momento delle promesse ma delle soluzioni di comunità. Assurdo che le eccellenze imprenditoriali irpine ad alta tecnologia paghino l’assenza delle condotte per la fornitura del metano". E concludono: "Alle aziende e agli enti locali ricordiamo che le nostre porte sono aperte: lavoriamo in comunità per superare le condizioni disastrose ereditate dalla mala gestio passata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento