rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Offerte di lavoro

Maxi concorso ASMEL, proroga delle candidature

Sono aperte fino al 12 maggio le candidature per istituire un Elenco di idonei per 15 figure professionali per assunzioni a tempo determinato e indeterminato nei comuni italiani

A partire dal 12 aprile e fino al 12 maggio, a seguito di proroga, sono aperte le candidature per partecipare al maxi bando di selezione pubblica per istituire un Elenco di idonei per vari profili professionali da cui i Comuni italiani potranno attingere per il prossimo triennio. Il bando, in Gazzetta Ufficiale, s.s. Concorsi, n. 29 del 12 aprile, è indetto da Asmel, Associazione per la sussidiarietà e modernizzazione degli enti locali che conta già più di 3.800 Comuni su tutto il territorio nazionale. Quello dell’Elenco di Idonei è un istituto che risponde alle esigenze dei Comuni, favorito dalla semplificazione procedurale promossa con il Decreto Reclutamento (DL n.80/2021, convertito in legge n.113/2021).

Sono più di 170 i Comuni che hanno già aderito all’accordo per la gestione in forma aggregata delle procedure di selezione per assunzioni a tempo determinato e indeterminato, anche in deroga ai fabbisogni di personale dettati dal PNRR.

L’istituto dell’Elenco di Idonei, infatti, attraverso una selezione pubblica consente alle amministrazioni locali di precostituire un "parco" di figure professionali al quale attingere in base alle necessità anche per l’attuazione del PNRR, come da recenti indicazioni ministeriali.  Questa forma di assunzione non limita l’autonomia degli Enti aderenti ma, anzi, risponde alle esigenze di efficienza e ammodernamento dei Comuni stessi.

L’Avviso coinvolge 15 diversi profili in ambito amministrativo, vigilanza, tecnico, contabile, informatico, sociale, sia di categoria D (che ha come titolo di accesso la Laurea) sia di categoria C (che ha come titolo di accesso il semplice Diploma di Scuola Secondaria). La gestione della selezione avviene in via telematica: per potere essere riconosciuti come “idonei” all’assunzione nei Comuni basta superare una prova selettiva multidisciplinare di 60 quiz. I Comuni, una volta formato l’Elenco di Idonei, potranno formalizzare un interpello tra gli iscritti e, raccolte le disponibilità, dovranno svolgere un’unica prova tra i soli candidati “idonei” che hanno manifestato la volontà di lavorare presso quello specifico Ente.

L’ampia diffusione dell’iniziativa garantisce la presenza in ciascun ambito territoriale di un numero adeguato di profili da cui attingere per il rafforzamento degli uffici pubblici locali e per migliorare l’efficienza e la capacità di risposta ai bisogni delle diverse comunità locali.

Il supporto di ASMEL alle assunzioni nei Comuni è una delle azioni a favore degli Enti locali che l’associazione da anni mette in campo. Infatti, ASMEL valorizza l’azione di governo locale promuovendo community per l’eGovernment, i finanziamenti pubblici e privati, la formazione e la committenza, asmel.eu/elencoidonei

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi concorso ASMEL, proroga delle candidature

AvellinoToday è in caricamento