Borse di studio per corso Forze Armate: come partecipare al concorso

Le date e il bando per le 300 borse di studio da assegnare

L'Associazione AssOrienta in collaborazione con la Scuola di preparazione Nissolino Corsi ha emanato il Bando di Concorso “Onore al Merito” per l’assegnazione di 300 borse di studio (5 per per ciascun Centro Nissolino aderente all'iniziativa) da assegnare a ragazze e ragazi che si apprestano ad affrontare i Concorsi in divisa. Le borse di studio andranno a coprire il costo totale o parziale del Percorso di Studio Superiore Nissolino Corsi per l’Anno Accademico 2019/2020.

AssOrienta, con la collaborazione della Nissolino Corsi, scuola leader nel settore della preparazione ai concorsi Forze Armate e Forze di Polizia, promuove, in particolar modo, l’orientamento alle carriere in divisa, fornendo tutte le informazioni utili per la partecipazione ai diversi bandi pubblici del settore. Per presentare domanda di partecipazione al concorso "Onore al Merito" bisogna compilare in tutte le sue parti il modulo presente a questo link, facendo ben attenzione a selezionare il Centro Nissolino Corsi in cui si vorrà concorrere per l'assegnazione delle borse di studio totali e parziali.

Ricordiamo che i requisiti minimi per partecipare al concorso "Onore al Merito" sono Cittadinanza italiana, età compresa tra 18 anni compiuti e 22 anni non compiuti e diploma di maturità (il diploma può essere conseguito anche entro la fine dell'anno scolastico 2019/2020).

Per il Centro Nissolino di Avellino, sito in Corso Emanuele II 187, le date relative all'iniziativa sono le seguenti:

Prove di pre-selezione 13 maggio 2019 ore 16 (solo al raggiungimento di 25 concorrenti per centro);

Prova scritta di composizione italiana 20 maggio 2019 ore 14;

Accertamenti psico-attitudinali 23/24 maggio 2019 ore 16.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento