rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Economia Ariano Irpino

Nuovi interventi di rilancio per l'olivicoltura delle aree interne: la sfida di Aprol e Coldiretti

Giornata di approfondimento presso l'oleificio Romolo ad Ariano Irpino

Si è svolto questa mattina presso l’oleificio Romolo ad Ariano Irpino un interessante confronto, organizzato da Aprol Campania e Coldiretti Avellino, con gli olivicoltori dell' Ufita, regno della Ravece, volto ad illustrare le interessanti novità del decreto interventi che mette a disposizione 30 Mln di € per i nuovi impianti e per l'ammodernamento di quelli esistenti.

Inoltre, è stato comunicato l'importante risultato conseguito grazie alla collaborazione tra Aprol, l’oleificio Romolo ed alcuni produttori dell'area che dopo l’esperienza sulla tracciabilità del monocultivar Ravece, nella scorsa campagna olivicola hanno prodotto circa 40 qli di olio Extra Vergine d’oliva di varietà ravece, grazie anche al conferimento delle olive da parte delle aziende del territorio già socie di Aprol Campania. Stamattina è stata ribadita la volontà di voler proseguire questa attività di rilancio dell’olivicoltura nelle aree interne, contribuendo attivamente al supporto della filiera e alla crescita di giovani realtà.

I lavori sono continuati con la formazione in campo sulla potatura in cui il tecnico di Aprol, Angelo Lo Conte, ha illustrato le tecniche innovative per ottenere maggiore produttività. 

Si ringraziano la famiglia Romolo per l'ospitalità, in particolare il figlio Dino, giovane agronomo appassionato del suo lavoro e lo staff di Aprol Campania coordinato dal dott. Roberto Mazzei. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi interventi di rilancio per l'olivicoltura delle aree interne: la sfida di Aprol e Coldiretti

AvellinoToday è in caricamento