Sanità: slittano le nomine dei manager, De Luca riapre il bando

Non è da escludersi che gli incarichi dei manager attualmente in carica vengano prorogati, in attesa di compiere il nuovo iter procedurale. Il presidente della Regione vuole maggiore possibilità di scelta

L’aveva promesso e puntualmente l’ha fatto. Enzo De Luca, governatore della Campania ha fatto ripubblicare l’avviso per l’aggiornamento dell’elenco regionale di idonei per la nomina di direttore generale delle aziende e degli enti del servizio sanitario regionale campano. I requisiti, da quanto si legge dal bando, saranno molto stringenti.

Le candidature dovranno essere presentate entro trenta giorni dalla pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale. Non è da escludersi che gli incarichi degli attuali manager vengano prorogati, in attesa di compiere il nuovo iter procedurale ed allargare la platea degli idonei, in modo da assicurare una maggiore possibilità di scelta.

L’elenco sarà approvato dalla Giunta e il presidente De Luca provvederà alla nomina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rapporto di lavoro del Direttore Generale è esclusivo ed è regolato da contratto di diritto privato, di durata non inferiore a tre e non superiore a cinque anni, rinnovabile. La carica di Direttore Generale è incompatibile con la sussistenza di altro rapporto di lavoro, dipendente o autonomo, e determina, per i lavoratori dipendenti, il collocamento in aspettativa senza assegni e il diritto al mantenimento del posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Federica Panicucci, caffè col fidanzato ad Avellino

  • SuperEnalotto, vinti quasi 2mln di euro in Irpinia

  • Coronavirus, due nuovi casi ad Avellino e Atripalda

  • Il sogno di Giuseppe Capone: "Apro la mia pizzeria e punto tutto sulla mia terra"

  • A Dentecane l'ultimo saluto al Cavaliere Garofalo, re indiscusso del Pantorrone

  • La storia delle cannazze, simbolo gastronomico di Calitri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento