menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercatone Uno, Nunzia De Girolamo presenta interrogazione al Ministro

La chiusura del centro Mercatone Uno di Mirabella Eclano ha pertanto avuto ripercussioni molto gravi dal punto di vista economico e sociale, nella cittadina della media valle del Calore

"Ho presentato oggi un'interrogazione al Ministro dello Sviluppo Economico per conoscere quali misure intenda assumere affinché, nell’ambito del piano di rilancio dell'azienda 'Mercatone Uno', rientri anche la riapertura del punto vendita di Mirabella Eclano, in provincia di Avellino, garantendo in tal modo il diritto al lavoro ai trenta dipendenti, da molti mesi, in cassa integrazione". È la nota di Nunzia De Girolamo, parlamentare di Forza Italia.

"Il punto vendita di Mirabella Eclano, infatti, è stato sicuramente uno dei più produttivi e floridi dell’intero centro sud, rappresentando uno stimolo importante per la diffusione della GDO, costituendo un perno fondamentale per lo sviluppo economico e commerciale del territorio.

La chiusura del centro Mercatone Uno di Mirabella Eclano ha pertanto avuto ripercussioni molto gravi dal punto di vista economico e sociale, nella cittadina della media valle del Calore. Attualmente, ci sono trenta dipendenti che si trovano in cassa integrazione e che rimarranno irrimediabilmente senza un’occupazione, se il punto vendita in provincia di Avellino non dovesse rientrare all’interno del piano di rilancio del gruppo.

E' evidente che si tratta di un’emergenza anche di tipo sociale: trenta famiglie-molte delle quali monoreddito- verseranno in un vero e proprio stato di indigenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento