menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercatone, avviato l'esproprio: si aspetta la risposta di Enel

L'opera dovrebbe essere pronta per la prossima estate

Il Comune di Avellino ha dato il via alla procedura che porterà all'esproprio, con l'immissione in possesso, delle aree Enel che già stanno ospitando il cantiere del nuovo Mercatone. L'operazione è necessaria per evitare che i lavori subiscano brusche frenate, visto che la consegna dell'opera dovrebbe avvenire tra circa un anno.  Per l'esproprio, Palazzo di Città sarà costretto ad un esborso di 80mila euro, ma non è detto che questa offerta sia gradita ad Enel. Infatti, il dialogo tra le parti non è mai veramente decollato e il rischio di un blocco, nonostante la procedura di esproprio, non è poi così remoto. Dal Comune si dicono fiduciosi, ma ora il gioco è nelle mani di altri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento