Marianna Venuti eletta presidente del comitato Donne Impresa di Coldiretti Avellino

Trentasei anni, studi in ingegneria gestionale, ha un'azienda in fase di start up: ha deciso di dedicarsi all'agricoltura per passione

Marianna Venuti, imprenditrice vitivinicola di Luogosano, è stata eletta presidente del comitato Donne Impresa di Coldiretti Avellino. Trentasei anni, studi in ingegneria gestionale, ha un’azienda in fase di start up: ha deciso di dedicarsi all’agricoltura per passione, facendone la sua attività principale, per realizzare un prodotto di nicchia in pochissime bottiglie selezionate. “L’obiettivo è di contribuire a promuovere lo sviluppo dell’imprenditoria femminile agricola in provincia di Avellino – dichiara Marianna Venuti – facendo sinergia con le realtà istituzionali che a vario titolo hanno il compito di promuovere il territorio e i prodotti di eccellenza. Una particolare attenzione dedicheremo all’internazionalizzazione, per far conoscere il nostro vino e i nostri prodotti di qualità in tutto il mondo”.

“Donne impresa ha un ruolo strategico nell’ambito delle nostre attività – osserva il direttore provinciale Salvatore Loffreda – per il ruolo chiave che le donne imprenditrici hanno nella progettualità del sistema Coldiretti e soprattutto per i numeri che esprimono le aziende agricole al femminile in provincia di Avellino. Innovazione, capacità imprenditoriale e passione sono i tre fattori determinanti per la presenza delle donne in campagna – sottolinea Loffreda – un impegno particolarmente rilevante nelle attività più innovative e multifunzionali come dimostra il protagonismo delle donne nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica, negli agriturismi o nelle associazioni per la valorizzazione di prodotti tipici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento