menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta al cinipide, nell'area serinese verranno effettuati oltre cento lanci

Per fare ciò l'Adaci chiede a tutti i castanicoltori di non irrorare i castagneti

L’Adaci rinnova anche quest’anno il suo impegno alla lotta al cinipide. A salvaguardia dei castagneti e del rinomato Marrone di Serino, gli iscritti dell’associazione proporranno oltre cento lanci del Torymus sinesis lungo tutta la vallata del serinese includendo anche i Comuni di Giffoni Valle Piana e di Solofra per contrastare la presenza del cinipide galligeno del castagno  (Dryocosmus kuriphilus Yasumatsu). Quest’anno i lanci verranno effettuati in modo concentrato, rispettando sempre la distribuzione territoriale così da ricoprire l’intero territorio oggetto d’intervento equamente. Lo scopo è quello di cercare d’incrementare i Torymus e contrarre i tempi di attesa per ottenere le produzioni di un tempo.

Per fare ciò l’Adaci chiede a tutti i castanicoltori di non irrorare i castagneti con alcun tipo di prodotto per evitar di abbattere i Torymus, soprattutto nel periodo relativo al loro ciclo di vita, perlomeno fino alla fine del mese di luglio. I Marroni di Serino, ritenuti tra i migliori d’Italia, sono stati da sempre considerati per la popolazione residente i frutti aulici, grazie ai quali produttori e trasformatori hanno portato alla ribalta il territorio del serinese e i paesi limitrofi sia a livello nazionale che internazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento