Economia

Licenziamenti Elital, la Fismic tuona contro la Fiom

Il sindacalista Zaolino incalza contro la Fiom: "Con il massimalismo non si va da nessuna parte"

Riunione alla Fismic per fare il punto sulla vicenda dei lavoratori della Elital, in seguito alle lettere di licenziamento delle maestranze.

"Abbiamo fatto una valutazione approfondita della vertenza - dichiara il Segretario Generale Giuseppe Zaolino" che accusa apertamente la Fiom di essersi intestato un fallimento al buio  che ha danneggiato i 62 lavoratori dell’Elital. 
 "Noi della Fismic ci siamo dissociati dall’iniziativa e coerentemente non abbiamo  presentato atti ingiuntivi, perche sapevamo come sarebbero andate a finire le cose.  I lavoratori erano coperti dalla cassa integrazione fino a luglio ed alla scadenza sarebbe stato un problema di Pugliese. Invece adesso i lavoratori si ritrovano in mezzo alla strada senza diritti e licenziati dal tribunale".

"Con il massimalismo - conclude Zaolino - non si va da nessuna parte, con quel modello vecchio e superato  di sindacato sono stati fatti già  troppi danni ai lavoratori metalmeccanici e questo spiega anche il calo di rappresentanza di questo sindacato che sbaglia strategia e butta a mare centinaia di posti di lavoro". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licenziamenti Elital, la Fismic tuona contro la Fiom

AvellinoToday è in caricamento