menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La Gabbianella" lascia Avellino: la rabbia dei commercianti che sperano nel voto di maggio

A chiudere i battenti sarà la sede di Corso Vittorio Emanuele

Poco più di un mese e un altro storico marchio lascerà Avellino: a chiudere i battenti, questa volta, sarà la sede irpina de “La Gabbianella”, noto marchio italiano di tessuti e ceramiche. “La Gabbianella” non è un marchio irpino (nasce nel 1967 in provincia di Lucca), ma è come se lo fosse, visto che la sede di Corso Vittorio Emanuele, aperta dal 2010, era ormai considerata un vero e proprio pezzo di storia.

Una chiusura annunciata anche via social, con tanto di super liquidazione (sconti fino al 70%), e che avverrà il prossimo 31 maggio. La notizia è stata rilanciata anche dai Commercianti di Avellino che sulla propria pagina social scrivono: “Altra attività storica che chiude, mentre chi di dovere continua a pensare altro! Il 26/05/19 dovranno cambiare molte cose, anche per questi operatori che non hanno potuto resistere...”.

Parole intrise di rabbia per un altro esercizio commerciale che chiude; ma che, allo stesso tempo, sono cariche di speranza per il voto di maggio al quale la città è chiamata. Sulle prossime amministrative, in realtà, poggiano le speranze di un po’ tutti gli avellinesi stanchi di vedere la città marchiata come un “comune di serie B”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso un nuovo piano vaccini, Figliuolo: "Andate e vaccinatevi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento