menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo con i cinesi della KHB per l'Altergon Italia di Morra De Sanctis

Altergon Italia integrerà nella nuova azienda il suo spin-off di diagnostica in vitro, che include un centro di Ricerca & Sviluppo a Morra de Sanctis in provincia di Avellino e altre due sedi in Cina a Qingdao e Shenzhen

KHB Shanghai Kehua Bio-Engineering Co., Ltd quotata alla Borsa di Shenzhen e uno dei più importanti produttori di kit per la diagnostica in vitro in Cina, ha annunciato oggi la firma dell'accordo con Technogenetics, dinamica azienda italiana nel campo dell'immunodiagnostica con sede a Lodi. KHB acquisisce Technogenetics e gli asset della diagnostica in vitro di Altergon Italia, azienda che sviluppa innovative formulazioni farmacologiche e nuovi principi attivi per uso farmaceutico.

Da questo accordo nasce una nuova azienda, Technogenetics Holding, che integra l'innovativa attività di ricerca nell'immunodiagnostica di Technogenetics con i 30 anni di esperienza nella produzione di kit per la diagnostica in vitro di KHB Shanghai Kehua Bio-Engineering Co. In seguito all'acquisizione di Technogenetics da parte di KHB, Altergon Italia integrerà nella nuova azienda il suo spin-off di diagnostica in vitro, che include un centro di Ricerca & Sviluppo a Morra de Sanctis in provincia di Avellino e altre due sedi in Cina a Qingdao e Shenzhen. Il capitale azionario di Technogenetics Holding sarà detenuto per l'80% da KHB e per il rimanente 20% da Altergon.

Secondo i termini dell'accordo, KHB Shanghai Kehua Bio-Engineering Co ha acquisito il 100% di Technogenetics con un investimento di 28,8 milioni di euro: 18,8 milioni per l'acquisizione e i restanti 10 milioni destinati allo sviluppo aziendale nei prossimi 18 mesi.

"Siamo molto soddisfatti di questo accordo con Technogenetics, che è una delle più innovative aziende italiane di immunodiagnostica. Questo accordo segna un ulteriore successo commerciale nella nostra strategia di partnership", afferma Mr Tang Weiguo, Presidente di KHB Shanghai Bio-Engineering Co..

"Sono fermamente convinto che l'esperienza di Technogenetics nel campo della diagnostica in vitro possa contribuire allo sviluppo di prodotti innovativi e di valore per il mercato cinese e offrirà a KHB Shanghai Bio-Engineering Co. nuove opportunità di business nei mercati europei e del Nord America".

"Questo accordo con KHB Shanghai Kehua Bio-Engineering Co, spiega Salvatore Cincotti, Amministratore Delegato di Technogenetics e Altergon Italia, è molto importante per lo sviluppo di nuove possibilità di business delle sedi italiane ed è una tappa fondamentale per il riconoscimento del valore della nostra R&D in un campo così competitivo come quello della diagnostica".

"Con questa operazione, dice Giorgio Pisani, Presidente di IBSA Italia, precedente proprietaria di Technogenetics attraverso la sua sussidiaria Bouty SpA, abbiamo creato le migliori condizioni per un ulteriore sviluppo di Technogenetics e per impiegare la sua esperienza nello sviluppo di nuovi prodotti per la diagnostica in vitro. Allo stesso tempo, come IBSA Institute Biochimique, grazie alle nuove risorse potremo concentrare i nostri sforzi nel settore farmaceutico nella ricerca clinica, nostro core business".



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento