Economia

L'Irpinia perde pezzi, nei primi sette mesi del 2021 meno 1.661 residenti

I dati dell'Istat sono impietosi: l'Irpinia perde 8 persone al giorno

L'Irpinia perde 8 persone al giorno. È questo il dato che emerge dall’ultimo bilancio demografico registrato dall’Istat nel periodo gennaio-luglio 2021.

L’anno si è aperto a quota 405963 residenti, ma il 31 luglio se ne registravano 404302. Il capoluogo avellinese in particolare conta 367 abitanti in meno, quindi una media di 61 persone al giorno arrivando sotto la soglia dei 52.697 a fronte dei 53mila circa di gennaio. 

Ma lo spopolamento interessa tutta la Campania, solo Caserta è in controtendenza. Napoli perde 7.060 abitanti in provincia e 3.092 nella sola area metropolitana; la provincia di Salerno segna meno 2.425, la città 609; il Sannio vive una situazione ancora più drastica dell’Irpinia segnando meno 1.863, mentre il capoluogo registra un meno 351 abitanti; la provincia di Caserta invece segna più 435 unità, e anche Caserta città acquista 183 residenti. Il saldo generale campano chiude in negativo vedendo scomparire 12.574 campani. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Irpinia perde pezzi, nei primi sette mesi del 2021 meno 1.661 residenti

AvellinoToday è in caricamento