menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprese in rosa, forte crescita ad Avellino

In Italia, secondo dati Censis, rispetto alla crisi economica e al calo del numero delle imprese nel Paese, le imprese 'femminili' mostrano una maggiore capacita' di resistenza rispetto a quelle 'maschili', con perdite inferiori in termini sia assoluti

Nel mondo dell'imprenditoria italiana, la condizione femminile mostra lenti ma significativi miglioramenti nel corso degli ultimi decenni e degli ultimi anni. Migliora l'immagine e migliorano i ruoli e la presenza nelle posizioni di responsabilita', specie per quanto riguarda le professioni ad alto contenuto sociale e le posizioni manageriali nelle imprese: quelle "in rosa", ovvero con titolare donna, rappresentano il 30,2% del totale, con punte del 31,2% nell'Italia centrale, con 'punte' ad Avellino (38,3%) e Frosinone (37,1%). Sono alcuni dei dati illustrati nel corso del II Forum del Terziario Donna Confcommercio, alla presenza del presidente di Confcommercio Carlo Sangalli. "Su 10 donne che oggi vogliono fare impresa, 7 scelgono il terziario - afferma -. L'occupazione femminile e' dato importante per il nostro Paese. L'imprenditoria in rosa significa una svolta fondamentale per l'economia italiana". In Italia, secondo dati Censis, rispetto alla crisi economica e al calo del numero delle imprese nel Paese, le imprese 'femminili' mostrano una maggiore capacita' di resistenza rispetto a quelle 'maschili', con perdite inferiori in termini sia assoluti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento