rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Economia

Il medico Antonio Ciampa nel direttivo nazionale Fcsa

La Federazione Centri per la diagnosi della trombosi e la Sorveglianza delle terapie Antitrombotiche si avvarrà del professionista avellinese

Antonio Ciampa, responsabile del Centro Emostasi dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino, è stato eletto nel Consiglio direttivo della Federazione Centri per la diagnosi della trombosi e la Sorveglianza delle terapie Antitrombotiche (Fcsa). Il prestigioso incarico è stato conferito al professionista dell’Azienda avellinese in virtù delle preferenze ricevute al termine delle elezioni nazionali della Federazione. Ciampa è l’unico medico del Mezzogiorno a far parte del Consiglio della Fcsa, e potrà offrire il suo contributo per favorire l’attività della Federazione, che si occupa, tra l’altro, di realizzare linee guida e raccomandazioni per garantire un’efficace sorveglianza della terapia antitrombotica, collabora strettamente con l’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) per il rilascio di nuovi anticoagulanti, favorisce la standardizzazione dei metodi di laboratorio e la comparabilità dei risultati prodotti in Centri diversi mediante l'esecuzione di specifici programmi di valutazione esterna della qualità e contribuisce all’aggiornamento continuo del personale dei Centri italiani attraverso l’organizzazione di convegni e workshop.

«L’incarico conferito al dottore Ciampa – sottolinea il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera “Moscati”, Giuseppe Rosato – non solo aumenta il prestigio dell’Azienda, che si conferma struttura sanitaria che vanta operatori di grande valore professionale, ma contribuisce a promuovere l’immagine dell’intera città, sempre più conosciuta in tutta Italia da chi opera nell’ambito medico-scientifico».  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il medico Antonio Ciampa nel direttivo nazionale Fcsa

AvellinoToday è in caricamento