rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Economia Flumeri

A Flumeri l’edizione 2021 di IncontrArmando: rinnovato il patto di filiera

Anche quest'anno l'industria De Matteis e gli agricoltori hanno siglato un patto diretto senza intermediazioni

È andato in scena a Flumeri il consueto meeting annuale "IncontrArmando". Un evento in cui la De Matteis Agroalimentare riunisce presso il proprio stabilimento, tutti gli agricoltori aderenti alla "Filiera Armando".

All'incontro di quest'anno hanno preso parte diverse aziende agricole in rappresentanza delle 800 che fanno parte della Filiera, estesa su 8 regioni del Centro e Sud Italia, per una superficie coltivata dedicata di oltre 10mila ettari. 

“Siamo molto felici e orgogliosi di tornare a incontrare coloro che coprono un ruolo così fondamentale e delicato per il nostro business, con i quali siamo parte di una Comunità. – ha affermato Marco De Matteis, Amministratore Delegato di De Matteis Agroalimentare – Quest’anno in particolare sentivamo il bisogno di un confronto vis-à-vis serio e trasparente sul rinnovo di un contratto che è al contempo impegno e opportunità di crescita, al di là delle oscillazioni del prezzo del grano e del rincaro dei prezzi di alcune risorse che investono anche il nostro settore”.

Presente anche il Presidente Cavaliere del Lavoro Armando Enzo De Matteis: "Da quando riuscimmo a far partire questa filiera che all'inizio era composta da 100 coltivatori, sono passati 11 anni e quest'anno siamo a circa 800 in otto regioni italiane e grazie a questi coltivatori che seguono in maniera perfetta il disciplinare realizzato dall'azienda e Sygenta, riusciamo ad ottenere risultati eccezionali". 

L'edizione di questo anno ha segnato un ulteriore traguardo della Filiera Armando, che diventa best practice e destinataria di un discorso politico che riguarda l'agroalimentare italiano e il sostegno alle filiere. 

 L'incontro è stato anche l'occasione per rinnovare il patto di filiera con gli agricoltori e presentare il patto per l'anno prossimo, alla luce dei forti aumenti sul prezzo del grano. Come spiega lo stesso Marco De Matteis in questa situazione "la filiera diventa uno strumento di continuità di programmazione nel medio e lungo periodo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Flumeri l’edizione 2021 di IncontrArmando: rinnovato il patto di filiera

AvellinoToday è in caricamento