Ex Irisbus, la Regione promette ai lavoratori di non abbandonarli

Il summit continuerà nella giornata di venerdì 22 giugno alle ore 11

La Regione è pronta a fare la sua parte per aiutare gli ex Irisbus. Questo è quanto emerso dalla "trasferta" dei lavoratori a Napoli; nel tentativo di sollecitare in qualche moto un tavolo ministeriale.  

Al confronto hanno preso parte i segretari di Cgil, Cisl e Uil di categoria Scarpa, Altieri e Galano e le Rsa dello stabilimento di Flumeri. 

Il dirigente regionale, Bruno Cesario, ha rassicurato sindacato e lavoratori sull’impegno del governatore De Luca e dell’ente di Palazzo Santa Lucia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il summit continuerà nella giornata di venerdì 22 giugno alle ore 11: al tavolo ci saranno anche l’assessore alle Attività Produttive Antonio Marchiello e il presidente della Commissione competente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino in lutto, è scomparso Vincenzo detto "Blues"

  • Migliore Panettone d'Italia, due pasticcerie irpine alla finalissima

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Vino e architettura, in Irpinia una delle cantine più belle d'Italia

  • Si allontana da casa e lo ritrovano senza vita, aveva solo 22anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento