menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex dipendenti rilevano la propria azienda: il caso C.M.S. oggi Pontesabato

Le aziende chiudono, licenziano, ma capita anche che rinascano grazie all'iniziativa di ex dipendenti che non si rassegnano, diventano imprenditori e si associano in cooperative, pronti a sfidare il mercato

L'operazione "workers buy out" è diffusa soprattutto negli Stati Uniti. Ma con una certa intensità si sta propagando anche in Italia. Ed Avellino non è da meno. 

Le aziende chiudono, licenziano, ma capita anche che rinascano grazie all'iniziativa di ex dipendenti che non si rassegnano, diventano imprenditori e si associano in cooperative, pronti a sfidare il mercato. In tempi di crisi succede e ben altro. Tra i casi presi in considerazione dall'adnkronos la C.M.S. società irpina specializzata in lavorazioni meccaniche di precisione.

Oggi l'azienda è stata rilevata dai dipendenti che hanno creato la cooperativa di produzione e lavoro Pontesabato. Tra le produzioni, assali per tram completi di fuselli, scatole cambio automatico per pullman, basamenti di compressori per aria compressa e tanto altro. I clienti storici sono nomi altisonanti: Ansaldo Breda, Iribus, Asticher, Siad, Gildmeister. Per ora l’organico della cooperativa è di 20 persone e il fatturato si aggira intorno a un milione di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento