menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

D'Agostino su Mondial: "Intervenga il ministero"

​“E’ evidente – aggiunge D’Agostino – che gli operai, ora impegnati per poche ore alla settimana, hanno buste paga sempre più leggere e hanno un urgente bisogno dell’integrazione concordata"

 “A distanza di 5 mesi dalla sottoscrizione dell’accordo con il quale è stata accordata la cassa integrazione straordinaria ai dipendenti della Mondial, ancora non sono stati varati i decreti necessari al pagamento delle relative spettanze. Auspico, pertanto, che il Ministero del Lavoro provveda celermente, consentendo agli operai di ricevere quella che per loro è una boccata di ossigeno indispensabile per andare avanti.”  E’ quanto scrive il deputato di Scelta Civica, Angelo D’Agostino, in una lettera al Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti. 

“Il 19 ottobre del 2015 – spiega il Parlamentare – i vertici del gruppo e le organizzazioni sindacali hanno sottoscritto un accordo che prevede 12 mesi di cassa integrazione straordinaria per riorganizzazione aziendale. L’integrazione salariale, prevista per tutte le 77 unità lavorative impegnate nello stabilimento di Montemiletto, decorre dal 12 ottobre 2015. I dipendenti, però, ancora non hanno visto un euro.”

“E’ evidente – aggiunge D’Agostino – che gli operai, ora impegnati per poche ore alla settimana, hanno buste paga sempre più leggere e hanno un urgente bisogno dell’integrazione concordata. Mi appello alla sensibilità del Ministro affinché si chiuda rapidamente l’iter burocratico e si arrivi presto al pagamento delle spettanze”, chiude D’Agostino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento