Pratola Serra, contratto decentrato in Comune: Cgil sul piede di guerra

La FP CGIL stigmatizza il comportamento dell’Amministrazione che non ha inteso avviare un serio confronto rispetto alla possibilità di avviare una selezione per progressioni economiche orizzontali

Risultati vani tutti i tentativi della FP CGIL di far tornare indietro l’Amministrazione Comunale di Pratola Serra rispetto al Contratto Decentrato per l’anno 2015, nella giornata di ieri è stato dato mandato all’ufficio legale per depositare ricorso per attività antisindacale.

Senza entrare nel merito di quanto contenuto nel contratto approvato la FP CGIL stigmatizza il comportamento dell’Amministrazione che non ha inteso avviare un serio confronto rispetto alla possibilità di avviare una selezione per progressioni economiche orizzontali ma, soprattutto, ha violato le procedure di stipula e sottoscrizione del contratto avendo già liquidato gli istituti economici relativi senza convocare le Organizzazioni Sindacali per la sottoscrizione definitiva del contratto stesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rispetto a tale atteggiamento di chiusura da parte dell’Amministrazione comunale, alla Organizzazione Sindacale non è rimasto altro che conferire il mandato per adire le vie legali e tutelare in altra sede le prerogative sindacali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca blocca la consegna di dolci e pizze anche a panifici e alimentari

  • Coronavirus, uno studio rivela: "Campania fuori dall'emergenza entro il 20 aprile"

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 3 aprile 2020

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Vaccino Coronavirus supera primo test, Todisco: "Buona notizia che porta la firma del dott. Gambotto"

  • Coronavirus, il bilancio è pesantissimo: 49 nuovi casi in Irpinia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento