Giovedì, 13 Maggio 2021
Economia

Consumo di acqua, ad Avellino il primato regionale di spesa per il servizio idrico integrato

Nel capoluogo irpino la spesa media per famiglia è di 364 euro, leggermente superiore a quella registrata a Napoli e Salerno

Ad Avellino il primato in Campania per la spesa media più alta per il servizio idrico integrato. È il dato che emerge da uno studio condotto dall'Osservatorio Prezzi e Tariffe di Cittadinanzattiva, riferito all'indagine sui costi, qualità e tutele del consumo dell'acqua da parte dei cittadini italiani, nell'ambito del progetto “Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadino”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Avellino è la città campana con la più alta spesa media per famiglia

Dall'indagine in questione, che prende in considerazione i dati riferiti all'anno 2019 e un consumo medio di 192 mc di acqua, pari al fabbisogno annuale di un nucleo familiare composto da tre persone, risulta che la spesa media per famiglia nel capoluogo irpino per il servizio idrico integrato ammonta a circa 364 euro, di poco superiore a quella fatta registrare dalle città di Salerno (354 euro) e Napoli (320 euro).

Resta immutato, dunque, il valore medio registrato alla fine dello scorso anno, rispetto a quello rilevato nell'anno 2018. Da evidenziare, invece, a livello regionale, un aumento dell'1,2% rispetto al dato di due anni fa: il dato per la Campania dell'anno preso in considerazione si aggira intorno ai 326 euro per famiglia.

Per quanto concerne il dato relativo alla dispersione della rete, Avellino risulta essere terza nella graduatoria regionale (52,6%), dietro a Salerno (62%) e Caserta (56,8%).

Tariffe acqua in Campania (riferite all'anno 2019)

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consumo di acqua, ad Avellino il primato regionale di spesa per il servizio idrico integrato

AvellinoToday è in caricamento