Consorzio ASI, nessun rientro per Avellino: i Revisori bocciano la proposta

La proposta era stata avanzata lo scorso novembre

Niente da fare: Avellino non potrà rientrare nel consorzio Asi. A deciderlo i Revisori dei Conti che hanno bocciato la proposta avanzata da Palazzo di Città lo scorso novembre. A giustificare il "no" i bilanci in rosso del consorzio. Sotto la lente d'ingrandimento dei Revisori sono finiti i bilanci che vanno dal 2014 al 2018, ma non è bastata la continua diminuzione delle perdite per un rientro immediato del Comune di Avellino nel Consorzio che "comporterebbe ulteriori spese a carico dell’ente per il contributo annuale dovuto per le spese di funzionamento, oltre al rischio di copertura perdite future“.

La decisione arriva un po' a sorpresa, visto che solo alcuni giorni fa (dopo l'approvazione del bilancio 2019 in pari) Sirignano aveva aperto le porte ad un rientro di Avellino. La cosa, però, non si è concretizzata e nel documento arrivato nelle mani della Commissione Finanze di Palazzo di Città viene evidenziato come le spese da affrontare sarebbero incompatibili con la situazione di pre-dissesto del capoluogo. Avellino, ricordiamo, uscì dal Consorzio nel 2017, su approvazione del Consiglio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Quando morirò lasciami dove vuoi" e lei abbandona il cadavere per strada

  • Laurea con 110 e lode per Francesca Bellizzi, figlia di Mimmo

  • Terrore ad Avellino, donna inseguita da malvivente fino a casa

  • Bando di concorso all'Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati”

  • Drammatico schianto tra auto: sette feriti, due in codice rosso

  • Vuoi lavorare in un birrificio? Serrocroce cerca personale

Torna su
AvellinoToday è in caricamento