rotate-mobile
Economia

12° Congresso Fiom Cgil, Morsa: "Il 2023 sarà l'anno del rilancio e dei diritti"

Le parole del segretario generale della Fiom Cgil di Avellino riguardanti il futuro sviluppo economico e occupazionale dell'Irpinia

Questa mattina, presso il Viva Hotel di Avellino, si è svolto il 12° congresso della Fiom Cgil dal titolo "Il lavoro crea il futuro". I nuovi componenti degli organismi hanno eletto alla fine dei lavori congressuali Segretario Generale Giuseppe Morsa, riconfermato alla carica. Al congresso hanno partecipato il Segr. Gen. Fiom Campania Massimiliano Gugliemi, Fiom Nazionale Fabio Palmieri, il Segr. Gen. Cgil Avellino Franco Fiordellisi.

Ecco quanto dichiarato dal segretario generale Giuseppe Morsa: "Archiviamo un anno complicato, complice la crisi economica dovuta alla guerra in Ucraina e i postumi della pandemia. Il 2022 è stato difficile ma il 2023 dovrebbe essere l'anno del rilancio, del PNRR e dei diritti".

12° Congresso Fiom Cgil, Morsa: "Il 2023 sarà l'anno del rilancio e dei diritti" (Foto di Vinicio Marchetti)

L'appello del segretario Morsa alla classe politica irpina

"Chiediamo che la politica locale si impegni affinchè il PNRR venga utilizzato nel miglior modo possibile attraverso la creazione di infrastrutture produttive e perchè si crei nuova occupazione. Importante è anche monitorare l'andamento della transizione energetica, quindi il tema dell'automotive rimane al centro del dibattito insieme ad altre questioni fondamentali per lo sviluppo della provincia di Avellino". In merito al PNRR e al rischio di infiltrazioni mafiose, Morsa aggiunge: "Bisogna agire in trasparenza e in legalità presentando progetti credibili e affidabili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

12° Congresso Fiom Cgil, Morsa: "Il 2023 sarà l'anno del rilancio e dei diritti"

AvellinoToday è in caricamento