rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Economia

Confindustria Avellino, Emilio De Vizia: "Affrontiamo il paradosso della richiesta di lavoratori qualificati e la carenza di formazione"

Il Presidente di Confindustria Avellino, Emilio De Vizia, ha tracciato un ritratto del futuro economico del territorio, focalizzandosi sull'essenziale ruolo della formazione per i giovani

Il Presidente di Confindustria Avellino, Emilio De Vizia, ha tracciato un ritratto del futuro economico del territorio, focalizzandosi sull'essenziale ruolo della formazione per i giovani. De Vizia, evidenziando la positiva occupazione dei diplomati ITS nella zona, ha dichiarato: "Io cerco di mantenere un'ottica ottimista, evidenziando l'importanza della formazione per i giovani. Recentemente, i diplomati dall'ITS hanno confermato occupazioni nella nostra zona. Tuttavia, affrontiamo il paradosso delle imprese che cercano lavoratori qualificati mentre molte persone non sono formate. Ho sollevato il problema con i sindaci, ammettendo una mancanza nell'approccio al recente bando per l'ITS. È essenziale coinvolgere i giovani e motivarli attraverso lettere ai sindaci"

Il panorama occupazionale attuale è caratterizzato dalla chiara tendenza: "Attualmente, chi possiede una competenza ha un impiego, specialmente qui in Irpinia. Bisogna aiutare alcune categorie e le persone anziane, ma il nostro obiettivo deve essere ripopolare i comuni fornendo formazione e servizi. Dobbiamo riconsiderare la dimensione dei comuni, evitando l'eccessiva frammentazione e cercando strutture unificate. La decrescita richiede un cambio di paradigma a lungo termine", ha concluso.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria Avellino, Emilio De Vizia: "Affrontiamo il paradosso della richiesta di lavoratori qualificati e la carenza di formazione"

AvellinoToday è in caricamento