rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Economia Gesualdo

Change the world, a Savino il premio per la “Digitalizzazione, Innovazione e Competitività”

L'imprenditrice di Gesualdo guida l'azienda a conversione biologica BioLu

L'imprenditrice Nadia Savino vince il premio “Change The World”, il riconoscimento che valorizza le Startup più sostenibili le quali si sono distinte per l'utilizzo degli strumenti creativi del Business per aiutare il Pianeta. 

Savino, originaria di Gesualdo è a capo dell'azienda agricola in conversione biologica Biolu, un piccolo pastificio artigianale a km0 che si occupa anche di trasformare e commercializzare i cereali, i legumi e le piante officinali dei propri campi. 

L'ambizioso riconoscimento, ottenuto in seguito al giudizio critico di un comitato scientifico, consente a Savino di entrare a far parte della “Change The World List”. 

“Sono molto soddisfatta del riconoscimento ottenuto, per me è fondamentale coniugare l’agricoltura alle nuove tecnologie ed alla sostenibilità ambientale - dichiara l'imprenditrice - Noi contadini siamo i primi custodi dei campi, dobbiamo esserne sentinelle e scudieri. Il mondo ha bisogno di nuovi paradigmi di produzione e l’agricoltura gioca un ruolo fondamentale. La mia azienda, oggi, ha un orizzonte più vasto, teso al futuro dei miei figli ed a loro ho il dovere di restituire i campi che mi sono stati donati migliori di come li ho ricevuti”. 

I campi di Nadia si estendono tra l’Irpinia e il Sannio. L'azienda Biolu opera con tecniche biologiche nella strenua convenzione che la filiera corta, il Km0, la certificazione del prodotto siano presupposti per una nuova forma di impresa, più consapevole, votata al recupero delle tradizioni locali, alla riduzione dell’impatto ambientale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Change the world, a Savino il premio per la “Digitalizzazione, Innovazione e Competitività”

AvellinoToday è in caricamento