Campania: giù il costo del mattone, in crescita i canoni d’affitto

Il mercato residenziale campano viaggia a due velocità: nell’ultimo semestre i prezzi delle case sono scesi dell’1%, mentre le locazioni sono cresciute dello 0,7%

Scendono i prezzi di vendita, risalgono i canoni d’affitto: come rilevato dall’Osservatorio di Immobiliare.it, il mercato immobiliare residenziale della Campania viaggia su due velocità differenti. Nei primi sei mesi del 2019 il costo del mattone è diminuito dello 0,9% a livello regionale: di conseguenza, il prezzo medio al metro quadro è sceso sotto i 2 mila euro e ha raggiunto una media di 1.992 euro. Le locazioni, invece, hanno registrato un aumento dell’0,7% e ora i canoni d’affitto raggiungono una media regionale di 7,35 euro al metro quadro. 

Le zone interessate maggiormente dal calo dei prezzi di vendita sono Benevento e Avellino, con percentuali negative rispettivamente del 5,7% e del 5,4%. Chi intende acquistare un’abitazione a Benevento oggi deve mettere in conto un costo al metro quadro di 1.256 euro, contro i 1.308 di Avellino. La città più cara è Napoli, dove il mattone arriva a 2.632 €/mq: il capoluogo campano è riuscito a non perdere più dello 0,5% rispetto a dicembre 2018. I prezzi superano la media regionale anche a Salerno, dove per comprare casa servono 2.606 €/mq. In questo caso la riduzione dei prezzi è stata più ingente: -3,4% in sei mesi. Nello stesso periodo, a Caserta il costo del mattone è calato dell’1,5%: oggi il valore delle abitazioni si aggira su una media di 1.576 €/mq.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche sul fronte degli affitti, Napoli rimane la città meno economica: il costo medio al metro quadro è di 11,16 euro, anche grazie a un rialzo dell’1,6% nei primi sei mesi del 2019. A Salerno i canoni non superano i 9 €/mq (-0,6% su base semestrale). Crescono invece ad Avellino (+1,5%) e Benevento (+1,2%), con i prezzi che arrivano rispettivamente a quota 5,25 €/mq e 6,15 €/mq. Valori stabili a Caserta (5,75 €/mq), con una leggera riduzione dello 0,1% tra dicembre 2018 e giugno 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carmen, 14 anni, è scomparsa da Avellino: aiutateci a trovarla

  • Dramma in Irpinia, il comandante dei carabinieri è stato trovato senza vita

  • Coronavirus in Irpinia: 10 nuovi casi nelle ultime 72 ore, riapre la Palazzina Alpi al Moscati

  • Riapre Aloha ad Avellino, nuova sede e golose sorprese

  • È di Solofra il nuovo tentatore di Temptation Island

  • Coronavirus in Irpinia, l'Asl conferma tutti i casi positivi del serinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento