menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camera di Commercio, Tar sospende dalla presidenza Costantino Capone

Il ricorso era stato presentato da Cna e Confesercenti

All'elezione per la terza volta di Costantino Capone alla Camera di Commercio di Avellino erano seguite molte polemiche. Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa di Avellino nella persona di Ciriaco Coscia, Confesercenti Provinciale di Avellino rappresentati da Giuseppe Luigi Marinelli, Berardino Pesce e Sabrina Palladino avevano prodotto ricorso al Tar di Salerno. Quest'ultimo con una sentenza ha accolto le tesi precisando che “il presidente dura in carica cinque anni, in coincidenza con la durata del consiglio, e può essere rieletto per due sole volte”.  Il verbale dunque di elezione della seduta del Consiglio della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Avellino del 27.10.2015 e della delibera in esso contenuta, con la quale il dott. Capone Costantino è stato dichiarato eleggibile e, pertanto, eletto quale Presidente della medesima Camera è stato annullato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento