menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camera di Commercio, boom di domande delle imprese irpine per il sostegno economico

Aperta oggi la piattaforma per richiedere finanziamenti sul modello “social lending”

Si è aperto quest’oggi alle ore 9 il bando della Camera di Commercio di Avellino del social lending per concedere prestiti fino a 15 mila euro alle società di capitale irpine e garantire una iniezione di liquidità dopo un anno particolarmente duro per l’economia, fornendo un aiuto alle aziende del territorio per resistere agli effetti della crisi ed agganciare il trend di ripresa atteso per il prossimo anno, con il superamento dell’emergenza sanitaria.

Numerose le società di capitale con sede in provincia di Avellino che questa mattina si sono collegate al nuovo portale web del sistema camerale https://restart.infocamere.it e tramite SPID o mediante la firma digitale hanno portato a termine velocemente l’iter di compilazione ed invio della domanda di finanziamento a tasso agevolato, senza la necessità di produrre ulteriore documentazione o garanzie a corredo dell’istanza stessa. 

Nelle prime ore di apertura del bando sono state acquisite dal sistema già ottanta domande da parte di altrettante società irpine, per un importo complessivo di oltre un milione di euro di finanziamenti richiesti. La piattaforma telematica realizzata da Infocamere ha supportato il picco di domande all’apertura del bando senza alcun rallentamento o problema tecnico, consentendo a tutti di gestire la nuova procedura e scaricare la ricevuta del corretto invio, anche grazie alle istruzioni operative impartire dall’Ente camerale nel corso del webinar dello scorso dieci dicembre dedicato al bando social lending e al nuovo portale. Tutte le domande acquisite saranno oggetto d’istruttoria e valutazione del merito creditizio ai fini dell’erogazione del prestito.

“In questo anno così difficile per tutti i cittadini e con pesanti ripercussioni per gli imprenditori specie per quelli meno strutturati, la Camera di Commercio di Avellino - dichiara il Presidente Oreste La Stella - ha concentrato sin da subito i propri sforzi per garantire un sostegno finanziario al tessuto produttivo locale mediante incentivi a fondo perduto per interventi di primaria importanza nella fase emergenziale quali l’abbattimento del tasso d’interesse sui finanziamenti bancari, l’acquisto dei dispositivi di protezione anti-covid, i voucher digitali per l’e-commerce e l’innovazione tecnologica”.

“Con il bando social lending – sottolinea lo stesso La Stella – l’Ente camerale ha colto la possibilità offerta dal legislatore alle Camere di Commercio di arricchire le misure di aiuto per le imprese del proprio territorio e prima in Italia con il supporto di Infocamere ha reso operativo il nuovo strumento finanziario attivando un canale snello e facilmente accessibile, destinando due milioni di euro di risorse proprie per aiutare tante piccole realtà aziendali in un momento di grande difficoltà”. 

L’iniziativa sarà operativa fino al 15 gennaio 2021, salvo esaurimento del fondo: le imprese irpine con forma giuridica di società di capitale possono chiedere accedendo a restart.infocamere.it un prestito di 10.000,00 euro o di 15.000,00 euro, rimborsabile entro un massimo di 36 mesi al tasso d'interesse agevolato dell' 1%, senza altri oneri e spese. Tutte le informazioni e la documentazione per partecipare al bando è sul sito web della CCIAA di Avellino www.av.camcom.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Finalmente riapre il Cinema Partenio di Avellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento