menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disciplinare comunale per l’esercizio degli ambulanti

“Sono certo della validità e dell’utilità del Disciplinare – spiega l’Assessore Arturo Iannaccone – con questo provvedimento saremo in grado di sveltire sicuramente le procedure e di poter dare risposte immediate e concrete alle numerosissime istanze di operatori commerciali"

L’Amministrazione di Piazza del Popolo ha provveduto a redigere il Disciplinare comunale per l’esercizio delle attività commerciali ed artigianali sulle aree pubbliche. Si tratta di un provvedimento importante che servirà a metter ordine in un settore particolarmente delicato per quello che riguarda l’attività degli ambulanti sul territorio cittadino. Fondamentale l’impegno dell’Assessore alle Attività produttive Artuto Iannaccone e di tutto il settore per il risultato prodotto.

“Sono certo della validità e dell’utilità del Disciplinare – spiega l’Assessore Arturo Iannaccone – con questo provvedimento saremo in grado di sveltire sicuramente le procedure e di poter dare risposte immediate e concrete alle numerosissime istanze di operatori commerciali per il rilascio delle autorizzazioni temporanee alla vendita di prodotti alimentari e non alimentari in occasioni di festività e di momenti di aggregazione che fanno parte della tradizione avellinese”.

In sostanza è stato stilato un calendario di festività civili e religiose per l’anno 2016 e sono state individuate le zone della città dove per consuetudine si svolgono mini eventi legati alle diverse ricorrenze. Nel regolamento, quindi, vengono individuate le aree pubbliche dove poter collocare gli esercenti interessati sempre nel pieno rispetto delle esigenze igienico- sanitarie e di viabilità e traffico. In base alla ricognizione fatta dal Settore Attività Produttive sono state individuate circa 200 postazioni complessive distribuite su tutto il territorio cittadino.

Inoltre nel disciplinare vengono fornite precise indicazioni rivolte agli esercenti che dovranno presentare la richiesta di autorizzazione tassativamente al Comune di Avellino almeno 30 giorni prima dalla data di ricorrenza dell’evento. Le istanze potranno valere per un sola festività alla volta e quindi andranno presentate singolarmente; nel caso in cui le richieste dovessero superare il numero dei posteggi disponibili si procederà all’assegnazione degli stessi con sorteggio pubblico.

Il Disciplinare ha fatto registrare la condivisione della 6 ^ Commissione ed in particolare del Presidente Laura Nargi.

“Sposiamo in pieno la logica contemplata nel disciplinare – precisa il presidente Nargi – in questo modo saremo in grado di tutelare tutti gli ambulanti che operano nella nostra città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento