Economia

Aiuto per lo stoccaggio privato di vini di qualità: come fare domanda

Possono beneficiare dell’aiuto i produttori vinicoli che hanno prodotto vino dalla trasformazione di uve fresche o da mosto di uve da essi stessi ottenuti o acquistati e che si impegnano allo stoccaggio dei vini sfusi a IGT, a DOCG e DOC certificati o idonei a divenire tali alla data di pubblicazione sul sito istituzionale del Ministero del DM 26/11/2020 prot n. 9341040

Si avvisano i produttori di vini DOP/IGP che con circolare AGEA sono state stabilite le modalità ed i termini di presentazione delle domande di aiuto per lo stoccaggio privato dei vini di qualità. Le domande di accesso alla Misura dovranno essere presentate ad AGEA in modalità telematica sul portale SIAN fino al 4 dicembre 2020.

Per informazioni e pratiche rivolgersi all'ufficio Coldiretti più vicino: campania.coldiretti.it/contattaci

L'importo 

Con DM del 23 novembre 2020 n. 9341040 è stanziato l’importo complessivo di 9.540.000 euro da erogare a titolo di aiuto per lo stoccaggio privato di vini di qualità. Possono beneficiare dell’aiuto previsto dal DM di cui sopra, le persone fisiche o giuridiche, o loro associazione, che hanno prodotto vino dalla trasformazione di uve fresche, o da mosto di uve da essi stessi ottenuti o acquistati, a denominazione di origine e/o indicazione geografica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiuto per lo stoccaggio privato di vini di qualità: come fare domanda

AvellinoToday è in caricamento