rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cucina

Zeppole di San Giuseppe per la Festa del Papà: scopri la ricetta

Il dolce, di origini antiche, si consuma tradizionalmente il 19 marzo in occasione della Festa del Papà

Da inizio marzo, le pasticcerie ed i forni sono alle prese con la produzione senza sosta di zeppole di San Giuseppe, dolce che si consuma tradizionalmente il giorno della Festa del Papà. Bigné di pasta choux, cotti al forno o fritti, farciti tradizionalmente di crema pasticcera e decorati all'estremità con amarene sciroppate o ciliegie sotto spirito, che regalano gusto e colore. Ma oggi, la farcitura tradizionale è affiancata da altre varianti, ancora più golose, come quella con crema chantilly e fragoline di bosco, crema alla nocciola o al pistacchio con granella di frutta secca.

La ricetta

Se volete provare a realizzare in casa le zeppole di San Giuseppe al forno, versione più leggera rispetto a quella tradizionale, per regalarle ai vostri papà e stupire gli invitati il 19 marzo, vi proponiamo la ricetta della food blogger irpina Antonietta Polcaro.

Ingredienti per la pasta choux

  • 125 gr. di farina
  • 125 gr. di burro
  • 125 ml acqua
  • 225 gr. di uova intere
  • 3 gr. di sale

Ingredienti per la crema:

  • 100 gr. di tuorli

  • 160 gr. di zucchero

  • 500 gr. di latte

  • 50 gr. di amido di mais

  • 2 gr. di sale

  • q.b. vaniglia

  • q.b. buccia di limone

Per decorare:

  • q.b. di amarene sciroppate

  • q.b. di zucchero a velo

Procedimento:

  1. Mettiamo in una piccola pentola acqua, burro e sale. Appena bolle, versiamo la farina precdentemente setacciata. Mescoliamo velocemente e facciamo evaporare l’acqua, rimestando l’impasto.
  2. Ai primi sfrigolii spegniamo, versiamo in una ciotola e mescoliamo per far uscire il vapore
  3. Dopo 5 minuti, una volta tiepido, iniziamo ad aggiungere un uovo per volta. Mescoliamo e, una volta assorbito, aggiungiamo il successivo e proseguiamo fino ad esaurimento degli ingredienti. Lasciamone da parte un poco e valutiamo la consistenza della pasta. Prendendo l’impasto con la spatola, il lembo di pasta che scende deve formare un triangolino morbido. Regoliamoci quindi, potrebbero occorrere sia 5/10 g in più che in meno.
  4. Imburriamo la teglia del forno e subito dopo con un foglio di carta da cucina eliminiamo l’eccesso. Questa operazione è necessaria in quanto così facendo l’impasto della zeppola si aggrapperà alla teglia e non si allargherà troppo ma crescerà in altezza.
  5. Mettiamo l’impasto in una sac a poche con bocchetta a stella e formiamo la zeppola con un doppio cerchio, uno più largo sotto e uno leggermente più stretto sopra.
  6. Inforniamo in forno preriscaldato a 220° ventilato, mettendo la teglia sul ripiano più basso. Se abbiamo solo lo statico, inforniamo a 230° con una pallina di carta argentata infilata nello sportello per far uscire il vapore
  7. Cuociamo per una decina di minuti, poi man mano abbassiamo la temperatura a 200°, poi a 80° per finire con lo sportello in fessura (cucchiaia in mezzo) per farli asciugare all’interno
  8. Lasciamo raffreddare le zeppole su una gratella e poi le farciamo con la crema pasticcera e le guarniamo con le amarene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zeppole di San Giuseppe per la Festa del Papà: scopri la ricetta

AvellinoToday è in caricamento